Juve U23: quattro fuoriquota e limiti di presenze. Come si compone la rosa

11.07.2019 21:45 di Edoardo Siddi Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Juve U23: quattro fuoriquota e limiti di presenze. Come si compone la rosa

La Juve U23 ha un allenatore, Fabio Pecchia, una data di ritrovo, il 15 luglio, e ovviamente anche un regolamento. La seconda squadra bianconera potrà essere composta da giocatori nati dopo il 31 dicembre 1996 e che dovranno essere stati tesserati in una società di calcio affiliata alla FIGC per almeno sette stagioni sportive. I fuoriquota (giocatori nati prima del 1 gennaio 1997) utilizzabili saranno 4 e non dovranno aver superato le 50 presenze in Serie A, né far parte della lista dei 25 calciatori per il Campionato di Serie A. I giocatori diventeranno inutilizzabili per la seconda squadra dopo aver superato le 5 presenze in prima squadra: vengono considerate solo le apparizioni superiori ai 30 minuti.