Juve U23-Pro Vercelli 3-0, le pagelle. Bunino one man show, Del Favero insuperabile. Tutti promossi a pieni voti

23.03.2019 16:26 di Edoardo Siddi Twitter:    Vedi letture
Fonte: inviato ad Alessandria
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Juve U23-Pro Vercelli 3-0, le pagelle. Bunino one man show, Del Favero insuperabile. Tutti promossi a pieni voti

Del Favero 7: sempre attento, è provvidenziale sia in uscita che tra i pali. Il doppio intervento su Gatto nel secondo tempo evita alla gara di prendere una piega poco serena. E vale tanto.

Morelli 6: soffre Gatto M. quando puntato, ma nel complesso riesce quasi sempre a cavarsela. Bravo a capire che soprattutto lì la Pro può provare a fare male e restare più bloccato del solito di conseguenza.

Alcibiade 6.5: con intelligenza ed eleganza accompagna sempre in zone non pericolose gli attaccanti avversari.

Coccolo 6.5: di solito, in difesa, sono i 'vecchi' a prendersi la scena. Oggi il migliore è lui.

Beruatto 6: fino al gol è lui il più pericoloso dei bianconeri. Non si tira mai indietro e non sacrifica nemmeno la fase difensiva. Dà tutto (85' Masciangelo sv)

Toure 6.5: qualche imprecisione nei primi minuti, ma anche diverse intuizioni interessanti. Zironelli lo telecomanda dalla panchina, sfruttando la sua fisicità che spesso ferma la Pro. Appoggia in porta il gol del 3-0.

Muratore 6.5: la pennellata per il gol di Bunino è un gioiellino. E non è l'unico pallone interessante che mette per i compagni. Intorno la solita grinta e attenzione quasi da difensore aggiunto quando serve.

Zanimacchia 7: bravo a liberarsi sempre per dare soluzioni ai compagni o creare comunque problemi alla difesa avversaria, sfrutta proprio un territorio non coperto per incunearsi e andare a fare il 2-0 con grande intelligenza, cogliendo impreparato un non incolpevole Nobile. La traversa gli nega la doppietta in tap-in (66' Andersson 6: entra per essere sporco e cattivo. Rispetta le consegne)

Nicolussi Caviglia 6.5: sempre senza paura, sempre con precisione. Palloni sbagliati praticamente nessuno. Non servono più conferme, ma mostra una maturità che continua a impressionare.

Mavididi 6: nel primo tempo un po' in ombra, quando coinvolto fa comunque il suo dovere. Protagonista di due discese interessanti nella ripresa. Da una poteva scaturire il 3-0. Dà anche una mano a Beruatto alle sue spalle (66' Mokulu 6: la sua presenza dà una mano nella gestione di qualche pallone. Entra fresco e sfrutta esperienza e lucidità)

Bunino 7.5: prestazione da grande. Riferimento costante in avanti fa, come si suol dire, reparto da solo, capitalizzando i palloni e facendo salire la squadra. Poi di testa gira per il gran gol del vantaggio e veste i panni dell'assistman per il 2-0 di Zanimacchia con una grandissima giocata. MVP per distacco (76' Leandro Fernandes 6: in crescita, fa vedere qualche ottima giocata come per esempio l'assist per Toure)

All. Zironelli 7.5: disegna la Juve per colpire le lacune della Pro e sfrutta bene il lavoro di Nicolussi a ridosso di Bunino, che si rivela scelta azzeccatissima. I cambi rispondono bene alle indicazioni. Una delle migliori Juve della stagione.

L'AVVERSARIO 

Pro Vercelli (4-2-3-1): Nobile 5; Berra 6, Milesi 5.5, Crescenzi 5.5 (71' Iezzi 5.5), Mammarella 5; Sangiorgi 6, Bellemo 5.5 (55' Comi 5.5); Gatto M 6 (71' Grillo 5.5), Emmanuello 5 (46' Gatto L. 5), Germano 5; Morra 5.5. All. Grieco 5