Juventus U23, un turno di stop per il bianconero Sersanti

29.11.2021 17:40 di Alessandra Stefanelli   vedi letture
Juventus U23, un turno di stop per il bianconero Sersanti
TuttoJuve.com

Alle porte la sfida tra Padova e Juventus U23, recupero della 14^ giornata del Girone A di Serie C, che si giocherà mercoledì. In merito, ecco la prima sentenza del Giudice Sportivo, inerente le due formazioni.
Il comunicato:

Il Giudice Sportivo Dott. Stefano Palazzi, assistito da Irene Papi e dal Rappresentante dell'A.I.A. Sig. Silvano Torrini, nella seduta del 29 novembre 2021 ha adottato le deliberazioni che di seguito integralmente si riportano:

GARE DEL 28 NOVEMBRE 2021
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI

In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari:

SOCIETA'
AMMENDA

€ 500 PADOVA per avere i suoi sostenitori utilizzato strumenti che emanavano un suono simile a quello dei fischietti arbitrali in modo continuato dal 25° al 35° minuto del primo tempo e, nel secondo tempo, al 36°, al 40°minuto e al secondo minuto di recupero. La Società di casa è intervenuta diffondendo annunci a mezzo speaker finalizzati a far terminare tale comportamento. Ritenuta la continuazione, misura della sanzione in applicazione degli artt. 6 e 13, comma 2, C.G.S., valutate le modalità complessive dei fatti ed il comportamento fattivo dei Dirigenti della Società (r.proc. fed.).


DIRIGENTI NON ESPULSI
INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ IN SENO ALLA F.I.G.C. A RICOPRIRE CARICHE FEDERALI ED A RAPPRESENTARE LA SOCIETA’ NELL’AMBITO FEDERALE A TUTTO IL 19 DICEMBRE 2021 E EURO 500 DI AMMENDA

MUSUMECI FRANCESCO (PRO VERCELLI) per essere entrato ed essersi trattenuto negli spogliatoi per qualche minuto, a fine gara, mentre era inibito come da decisione C.U. n. 115/DIV del 23.11.2021. Misura della sanzione in applicazione degli artt. 9, 13, comma 2, 19 codice giustizia sportiva, valutate le modalità complessive della condotta e ritenuta la continuazione fra le condotte poste in essere. (Inibizione da scontarsi dopo il termine della sanzione in corso, r.c.c.).
VRENNA RAFFAELE (PRO VERCELLI) per aver sostato nella zona spogliatoi, a fine gara, mentre era inibito come da decisione C.U. n. 115/DIV del 23.11.2021. Misura della sanzione in applicazione degli artt. 9, 13, comma 2, 19 codice giustizia sportiva, valutate le modalità complessive della condotta e ritenuta la continuazione fra le condotte poste in essere.


CALCIATORI ESPULSI
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA

VITALE MATTIA (PRO VERCELLI) per avere, al 42°minuto del secondo tempo, tenuto una condotta irriguardosa nei confronti dell’arbitro, in quanto, pronunciava ripetutamente al suo indirizzo frasi irrispettose. Misura della sanzione in applicazione degli artt. 13, comma 2, e 36, comma 1, lett. a), C.G.S, valutate le modalità complessive della condotta e ritenuta la continuazione.

CALCIATORI NON ESPULSI
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER RECIDIVITA' IN AMMONIZIONE (V INFR)

SERSANTI ALESSANDRO (JUVENTUS U23)
CRIALESE CARLO (PRO VERCELLI)Juventus U23, u