Morace: "Il mito che il calcio femminile fosse un mondo omosessuale è stato finalmente sfatato"

29.10.2020 19:20 di Alessandra Stefanelli   Vedi letture
© foto di Massimiliano Vitez/Image Sport
Morace: "Il mito che il calcio femminile fosse un mondo omosessuale è stato finalmente sfatato"

Ospite di Sportlab in occasione dei 75 anni di Tuttosport e Corriere dello Sport, Carolina Morace, una delle calciatrici più forti della storia del calcio italiano e oggi allenatrice, ha parlato del tema della discriminazione sessuale nel mondo del calcio: “Il mito che il calcio femminile fosse un mondo omosessuale è stato finalmente sfatato. Il paradosso vero è che in alcune zone del mondo il calcio viene visto come uno sport femminile mentre quello maschile è il rugby. Credo che dovremo smetterla di preoccuparci se un figlio è omosessuale, ma lavorare al rispetto degli altri, delle emozioni e dell’amore. Lavorando sul migliorare il mondo e la società nella quale loro dovranno vivere negli anni futuri”.