GUARINO: "Contro la Pink Bari sarà una partita fisica. Palle inattive importanti in situazioni di equilibrio"

17.10.2020 19:00 di Benedetta Demichelis   Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
GUARINO: "Contro la Pink Bari sarà una partita fisica. Palle inattive importanti in situazioni di equilibrio"

Rita Guarino ha parlato ai microfoni di Jtv. Ecco le sue parole riportate da TuttoJuve.com:

Con la Fiorentina è arrivata una bella vittoria cosa le è piaciuto di più della vittoria contro le viola?

"Mi è piaciuto l'approccio alla gara. Era fondamentale avere quel tipo di approccio quando giochi contro una grande squadra. E quindi per cercare di indirizzarla subito. In parte siamo state sfortunate in alcuni episodi. Quindi questa fortuna ci ha portato bene ma grazie all'atteggiamento che ha avuto la squadra".

Come si sta integrando Lina Hurtig nel gruppo e nei suoi schemi?

"Lina è indiscutibilmente una giocatrice di alto livello. È alla sua prima esperienza fuori dal suo paese. Quindi ha bisogno di un periodo di adattamento e lo sta facendo. Avrà sempre più occasioni di dimostrare il suo valore cercando di dare sempre più minuti in partita e quindi direi che siamo sulla strada giusta".

Quanto la rende orgogliosa aver affrontato due partite importanti come Milan e Fiorentina in questo modo visto come si sono sviluppate..."

Si mi rende felice perché significa comunque dare continuità ad un processo di maturazione che sta avvenendo da quakcbe tempo. L'anno scorso abbiamo avuto tre partite di fila di questo livello. Quindi ero sicura che potevo contare sulla loro motivazione. Poi sai il risultato è conseguenza di altri aspetti, ma sicuramente sapevo di poter contare sulla loro mentalità e sul loro processo di maturazione"

Su cinque gare di campionato 4 sono terminate senza subire gol, c'è anche l'applicazione di chi non lavora in difesa di sacrificarsi...

"È fondamentale, quando tu giochi un campionato in cui molte partite sono in equilibrio, cercare di mantenere un organizzazione tattica che consente di avere il possesso del gioco e mantenere l'avversario lontano dalla propria area. È importante e lo stanno facendo bene".

La Juve è la squadra che ha segnato di più su corner, c'è un attenzione particolare su queste situazioni?

"Noi settimanalmente prepariamo con il mio collaboratore Matteo Scarpa che si occupa proprio di tutte le palle inattive, prepariamo nei dettagli tutte le situazioni che si possono verificare in partita. Quindi dedichiamo tanta attenzione a quello che può fare la differenza soprattutto nelle partite molto in equilibrio. È importante sfruttare quel tipo di occasioni"

Che partita si aspetta contro la Pink Bari?

"Intanto è una partita in trasferta in un campo a noi ostico, dove abbiamo sempre faticato per i 3 punti. Loro saranno agguerritissime e quindi sarà importante avere la pazienza giusta ma anche la combattivitá di sapere che andremo ad affrontare una partita fisica e quindi mi aspetto da loro un atteggiamento di questo tipo. Un atteggiamento che sappia leggere i vari momenti della partita in cui sfruttare al meglio le nostre caratteristiche".