TASTIERA VELENOSA - DYBALA, PENALITÀ NAZIONALE

11.09.2019 14:41 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
TASTIERA VELENOSA - DYBALA, PENALITÀ NAZIONALE

Per Paulo Dybala la corsa alla titolarità con la Fiorentina si complica. La Joya, infatti, tornerà a ridosso della sfida di Firenze con il peso di viaggi internazionali e non è per niente detto che Maurizio Sarri decida di schierarlo, avendo la possibilità di fargli fare solo e soltanto un allenamento prima della trasferta in terra toscana.

CONCORRENZA - la concorrenza in attacco è alta, se Mario Mandzukic sembra comunque fuori dal progetto ed escluso dalla possibilità di avere una maglia da titolare, lo stesso non possiamo dire per gli altri con un Douglas Costa molto carico ed un Cristiano Ronaldo che sembra intoccabile, anche se prima o poi gli toccherà una pausa. Federico Bernardeschi e Juan Cuadrado completano il reparto che sicuramente avrà bisogno di turnover.

PIPITA CARICO - Non ci siamo dimenticati, ovviamente di Gonzalo Higuain, il Pipita è carico, non ha giocato con la nazionale che ha ha abbandonato anche per delle scelte poco felici degli ultimi commissari tecnici e sabato trova una delle sue vittime preferite, tra l'altro la formazione con cui ha segnato la prima rete con la maglia della Juventus. Sta vivendo un momento magico, di rinascita dopo un anno buio tra Milano e Londra.

TURNOVER - il turnover diventerà in questa stagione, probabilmente, una delle dinamiche principali e fondamentali. Sarri dovrà puntarci, impossibile contare sempre sugli stessi, visto il grande numero di partite da giocare. Sarri sa benissimo che per arrivare in fondo a tutte le competizioni serve un minutaggio ponderato.

Dybala, sicuramente, avrà le sue occasioni e dovrà e potrà dimostrare di essere all'altezza. Le ultime amichevoli lo avevano visto determinato e convinto di potersi giocare le sue chances, del resto il ruolo da "falso nueve", lo esalta e gli piace e può anche aiutarlo a segnare di più. Dybala magari non giocherà dall'inizio a Firenze, causa nazionali, ma non è detto che a Madrid possa essere schierato, con l'obiettivo di fare molto meglio rispetto alla gara di Champions delle scorsa stagione.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve