Moby Dick - La Juventus che verrà. Il mercato prescinderà dal tecnico. I giocatori li sceglie la società. Cosa molto semplice con Sarri in panchina...

Corrispondente "The Sun", autore di 9 libri. Autore e conduttore programma #Alvolante per AntennaSud. Vincitore Overtime Festival della Comunicazione del giornalismo e del premio Campione Odg Puglia
05.06.2019 01:32 di Alvise Cagnazzo Twitter:    Vedi letture
Moby Dick - La Juventus che verrà. Il mercato prescinderà dal tecnico. I giocatori li sceglie la società. Cosa molto semplice con Sarri in panchina...

Sarà difficile migliorare una squadra capace di stravincere il campionato con venti punti di distacco, pronta a festeggiare già a Pasqua un titolo mai in discussione. Eppure, la Juventus ha in mente un obiettivo preciso, capace di riscrivere i libri calcistici del massimo campionato italiano. Agnelli coltiva il sogno di collezionare dieci scudetti consecutivi, celebrando in uno straordinario ed unico “marchio”, magari da apporre sulle maglie, capace di conquistare il marketing su scala mondiale.

 

La Champions League, al di là delle spasmodiche attese, è oramai considerata un obiettivo raggiungibile. Prima o poi, questo è certo, la Juventus taglierà il traguardo europeo, in ragione di una programmazione solida che, già a partire da questo mercato, porterà nuovi innesti sia a centrocampo che in difesa.

 

L’obiettivo numero principale è quello di un centrale difensivo di valore, da affiancare ad uno fra Demiral e Romero, già acquistati ed in attesa del giudizio definitivo del nuovo tecnico. Con molta probabilità, uno dei due verrà immediatamente ceduto, mentre l’altro sarà di fatto uno dei quattro centrali difensivi della nuova stagione. Gli addii di Barzagli e Caceres, oltre ad alleggerire il bilancio alla voce ingaggi, renderanno disponibili ben due nuovi posti nel pacchetto arretrato.

 

Pogba è il sogno di un’estate che si appresta a diventare rovente, non solo per le temperature in rialzo. Esiste una reale possibilità di rivedere a Torino la cresta leopardata, proprio come le maglie pre gara della prossima stagione, del francese. Anche in questo caso, però, serviranno tantissimi soldi...