BONUCCI A VITA CON UNA PROMESSA

20.11.2019 17:45 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
BONUCCI A VITA CON UNA PROMESSA

Leonardo Bonucci a vita, prolungamento fino al 2024 quando il calciatore avrà 37 anni, insomma altri cinque anni da vivere intensamente insieme per celebrare un matrimonio vincente con un solo anno di buio, quello al Milan.

Per Leonardo un passo importante che a 32 anni celebra una delle sue migliori stagioni in cui, fortunatamente è sempre stato bene, ha sempre giocato ed ha fatto sentire il suo peso specifico. Leonardo lo conferma: "è un buonissimo momento anche grazie alle responsabilità che mi sono state date dalla società dopo l’infortunio di Giorgio".

LA PROMESSA -  Bonucci conferma che ancora non si è fatto nulla e che l'obiettivo è anche quest'anno vincere: "siamo solo al 19 novembre, manca ancora un’eternità per arrivare a fine maggio quando si giocherà la finale di Champions perché è quello il nostro obiettivo.".

GUIDA E GOL  - Leonardo alla Juve ha sempre avuto un ruolo importante, ha sempre avuto una grossa personalità e carisma e forse ne ha avuto anche troppo in passato, al punto che lo portato a pagare sulla sue pelle le conseguenze, ma con il tempo è migliorato sotto tutti gli aspetti, non solo tecnici, ma anche comportamentali diventando un vero e proprio punto di riferimento.

Quest'anno, poi si è dovuto prendere sotto braccio un compagno arrivato con le doti del campione ma giovane e che ha pagato il dazio. Leonardo non ha patito invidia ma ha cercato di aiutarlo e se oggi De Ligt è più sicuro, il gran merito è anche di Bonucci che è stato un appoggio fondamentale. Entrambi a Bergamo avranno una sfida dura, difficilissima, ma cercheranno anche di far male agli avversari, entrambi, infatti sanno fare e proprio Bonucci, pone questa dote come prerogativa al suo gioco: "Diciamo che mi piace essere pericoloso nell’area l’avversaria, cerco sempre di dare il massimo. Spero di segnare gol importanti per la Juventus”.

Chissà se a Bergamo risulterà decisivo, con il Genoa e con il Torino, i due difensori sono stati fondamentali, sabato alle 15.00 al gol ci può pensare anche Ronaldo, un bel clean sheet sarebbe una buona base per portare a casa i tre punti.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve