ESCLUSIVA TJ - Parretti (Ag. Da Graca) sul rinnovo: "Grazie Juve, lo voleva la Premier. Trattativa lunga ma ne è valsa la pena. Si regalerà la patente, sul suo obiettivo..."

15.04.2021 15:45 di Mirko Di Natale Twitter:    Vedi letture
ESCLUSIVA TJ - Parretti (Ag. Da Graca) sul rinnovo: "Grazie Juve, lo voleva la Premier. Trattativa lunga ma ne è valsa la pena. Si regalerà la patente, sul suo obiettivo..."
TuttoJuve.com
© foto di Nicolò Campo/Image Sport

La redazione di TuttoJuve.com ha contattato telefonicamente, in esclusiva, l'agente del talentuoso Marco Da Graca, Giorgio Parretti, per parlare del rinnovo di contratto del centravanti della Primavera bianconera e non solo:

Insieme fino al 2024, immagino ci sia soddisfazione a casa Da Graca.

"Assolutamente, non è stata una trattativa semplice anche per via della pandemia. E' stato impiegato un po' di tempo, ma alla fine ne è valsa la pena. C'è stata grande la soddisfazione di tutte le parti in causa, anche Cherubini e Paratici erano molto contenti. La Juventus si è dimostrata molto meticolosa nella stesura del contratto, questo è un aspetto che abbiamo molto apprezzato. Poi Marco è davvero un ragazzo fuori concorso".

In che senso?

"Durante il periodo in cui sono avvenute le contrattazioni, il ragazzo non si è mai intromesso nelle questioni sportive ed economiche. Il suo unico scopo è di giocare a calcio, possiede un amore sconfinato per questo sport e dobbiamo ringraziare la Juventus che gli permetterà di continuare il sogno".

In questo periodo, visto anche il rallentamento della trattativa, si è interessata qualche altra squadra al ragazzo?

"Lui sarebbe andato in scadenza nel 2022, alcune grandi squadre si erano interessate ma non abbiamo mai preso in considerazione altre squadre al di fuori della Juventus. Per correttezza non farò i nomi, ma posso solo dire che erano club di Premier League".

Che cosa ha in testa in questo momento Da Graca?

"Ha in testa di giocare in Primavera ed è a disposizione se verrà chiamato nell'U23, questo è il messaggio migliore che si può mandare al proprio datore di lavoro. Marco è pronto, dove giocherà non importa. Lui c'è e vuole aiutare la Juve".

Quale è il suo obiettivo per il finale di stagione?

"Il suo iniziale obiettivo era di arrivare ai 15 gol in Primavera, ora è ad un paio di centri dal traguardo. Il regalo che si farà è l'esame di pratica della patente, ha già superato brillantemente la teoria e gli auguro di vederlo presto in giro a bordo della sua macchina".

Si ringrazia Giorgio Parretti per la cortesia e la disponibilità dimostrata in occasione di questa intervista.