ESCLUSIVA TJ - Mazzia sulla sconfitta in Coppa Italia: "L'Inter ha meritato, Juve è mancata in qualità. Valeri? Arbitro succube del Var. Stagione già fallimentare dall'inizio..."

12.05.2022 11:00 di Mirko Di Natale Twitter:    vedi letture
ESCLUSIVA TJ - Mazzia sulla sconfitta in Coppa Italia: "L'Inter ha meritato, Juve è mancata in qualità. Valeri? Arbitro succube del Var. Stagione già fallimentare dall'inizio..."
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

"Nonostante il vantaggio con Vlahovic, ero comunque in tensione. Perché sapevo che l'Inter avrebbe attaccato a testa bassa. I nostri avversari hanno preso il sopravvento, a quel punto abbiamo perso qualche colpo. Entrambe le squadre hanno fatto una grande partita, chi ha vinto ha meritato". Pensieri e parole di Bruno Mazzia, ex giocatore bianconero dal 1959 al 1962 e dal 1964 al 1966), che in esclusiva ai microfoni di TuttoJuve.com analizza a caldo la sconfitta in Coppa Italia contro l'Inter:

E' riuscita a prendere il sopravvento perché Allegri, al 60' della ripresa, ha arretrato il baricentro?

"Giocare a tre o a cinque, è relativo. L'Inter, dopo lo svantaggio, ha preso in mano la situazione e ha costretto la Juve a difendersi. Purtroppo in quella squadra manca qualità, non è più ai livelli vincenti del passato".

Sull'episodio del rigore assegnato all'Inter, il primo dei due avuti, avresti avuto la stessa reazione di Allegri?

"Per me ha reagito in modo esagerato, lo sa anche lui. Era molto teso, a freddo si sarà reso conto di questa reazione. Sul rigore, onestamente, non sto più capendo come funziona: l'arbitro e il Var non prendono mai la stessa decisione. A me è sembrato che Lautaro inciampasse, Valeri aveva lasciato correre ma è stato richiamato a rivedere l'immagine e ha cambiato idea. L'arbitro è ormai succube dello strumento tecnologico, è diventato passivo a tal punto di non sentirsi più coinvolto. E quindi non si sforza nemmeno più di fischiare, tanto sa che verrà corretto".

Qualche mese fa avevi definito come fallimentare la stagione in Europa, adesso è da considerare così del tutto?

"Era già fallimentare dall'inizio, è inutile che adesso cerchiamo le colpe. Il gruppo dei giocatori, per la maggior parte, non è da Juventus, e anche il livello tecnico non rispecchia quello che è sempre stato questo club".

Si ringrazia Bruno Mazzia per la cortesia e la disponibilità dimostrata in occasione di questa intervista.