ESCLUSIVA TJ - Mazzia ricorda Boniperti: "Mi disse di rigare dritto: ancora oggi faccio tesoro di queste parole"

18.06.2021 12:30 di Luca Cavallero   vedi letture
ESCLUSIVA TJ - Mazzia ricorda Boniperti: "Mi disse di rigare dritto: ancora oggi faccio tesoro di queste parole"
TuttoJuve.com

Riguardo alla tragica scomparsa di Giampiero Boniperti, la redazione di TuttoJuve.com ha intervistato in esclusiva Bruno Mazzia, ex compagno del "presidentissimo" bianconero.

Qual è il tuo primissimo ricordo di Boniperti?

"Il mio ricordo è molto datato".

Prego.

"Ero appena arrivato in prima squadra. Ero un ragazzino, avevo 18 anni, lui 30. Gli davo del lei: non mi osavo nemmeno disturbarlo. Era come una figura mitologica".

Siete rimasti in contatto nel tempo?

"Assolutamente sì. Lo porterò per sempre nel mio cuore, così come Leoncini: mancheranno".

Ti ha dato qualche consiglio che, ancora oggi, conservi?

"Mi disse di "rigare dritto" e di non montarmi mai la testa: sono cresciuto con queste parole".

Si può dire che nessuno incarnerà mai lo stile Juve come lui?

"Sì. E' stato calciatore e dirigente della Juventus: ha fatto un percorso irripetibile per chiunque".

Si ringrazia Bruno Mazzia per la cortesia e per la disponibilità dimostrate in occasione di questa intervista.