ESCLUSIVA TJ - Manuel Dimas: "Bremer l'acquisto migliore, Di Maria perfetto come mezz'ala. Investirei su Paredes, ma non su Morata. E su Bonucci..."

27.07.2022 12:00 di Mirko Di Natale Twitter:    vedi letture
ESCLUSIVA TJ - Manuel Dimas: "Bremer l'acquisto migliore, Di Maria perfetto come mezz'ala. Investirei su Paredes, ma non su Morata. E su Bonucci..."
TuttoJuve.com

La redazione di TuttoJuve.com ha contattato telefonicamente, in esclusiva, l'ex calciatore portoghese della Juventus tra il 1996 e il 1998, Manuel Dimas Texeira, per parlare degli ultimi avvicendamenti in casa bianconera e non solo:

Pogba, Di Maria, Bremer e probabilmente ancora qualche acquisto. Quale di questi tre arrivi hai apprezzato di più?

"Rispondo Bremer, perché la Juve aveva urgente bisogno di un difensore centrale e lui è in possesso di grande esperienza in Serie A. E poi arriva dal Torino, per cui l'adattamento sarà molto più facile. E' stata una grande scelta, ha ottime qualità. Nella mia classifica: Di Maria secondo, Pogba terzo".

Parliamo del secondo arrivato, Angel Di Maria: lo vedi più esterno o può giocare con ottimi risultati da mezzala?

"Lo vedo nettamente sulla destra nel ruolo di mezz'ala in grado di tagliare al centro. Anche se se giocando a sinistra, dovrà essere più ala".

Rimaniamo in Argentina, a tuo parere Leandro Paredes è un giocatore che serve questa Juventus? 

"Paredes è il classico centrocampista moderno di cui ogni squadra ha bisogno per giocare bene. E' riuscito ad affermarsi ad alti livelli negli ultimi anni, quindi è senza dubbio un giocatore interessante. Io ci punterei, a me piace".

La Juventus, a livello di difensori centrali, sembra essere apposto. C'è così bisogno di un altro interprete nel ruolo?

"Molto dipenderà dalle prestazioni di Bonucci durante la stagione, ormai non è più un ragazzino. La pre-season è anche un indicatore per vedere come si adatterà e giocherà una difesa che per il momento è formata da due giocatori nuovi".

Anche perché quei soldi potrebbero essere investiti per ruoli diversi, ad esempio per un nuovo terzino. No?

"Sì. penso ci sia necessità di acquisire nuovi giovani promettenti a destra e sinistra per il futuro. Siamo coperti, ok, ma qualcuno ci vorrebbe".

Allegri spinge per il ritorno di Morata, ma è giusto riprendersi l'attaccante spagnolo?

"Se Allegri spinge e insiste per il suo ritorno, dobbiamo semplicemente accettare la sua decisione. Il mister vuole migliorare la squadra, quindi è in grado di capire di che cosa ci sia realmente bisogno per rinforzare la Juventus".

Ma tu lo vorresti nuovamente alla Juventus?

"No, onestamente non è il mio tipo di calciatore. Investirei su altri profili".

Si ringrazia Manuel Dimas Texeira per la cortesia e la disponibilità dimostrata in occasione di questa intervista.