ESCLUSIVA TJ - L'ex intermediario di Praet: "Non ho più rapporti da un anno e mezzo con il suo entourage. Juve? Nel 2015 ci rispose che era interessante in prospettiva"

12.01.2018 20:00 di Mirko Di Natale Twitter:   articolo letto 19751 volte
ESCLUSIVA TJ - L'ex intermediario di Praet: "Non ho più rapporti da un anno e mezzo con il suo entourage. Juve? Nel 2015 ci rispose che era interessante in prospettiva"

“Aiutai all’epoca il papà di Praet a portare in Italia il ragazzo, ma ora stanno camminando con le proprie gambe”. E’ questo il commento dell’intermediario di mercato, Ivan Reggiani, che rivela in esclusiva ai nostri microfoni di non avere più rapporti con l’entourage del ragazzo da "almeno un anno e mezzo"

Avrà sicuramente letto le indiscrezioni odierne riguardo Praet. Come le giudica?

"Dal mio punto di vista, da esterno a questa vicenda, l’affare con la Juventus può essere perseguibile. E’ una destinazione probabile per mille motivi, perché è un ragazzo che ha le qualità per giocare in un grande club, ha già accumulato esperienza e preferisce restare in Italia invece che trasferirsi all’estero. I numeri ci sono per poter chiudere l’operazione".

Juventus che era già interessata al ragazzo. Ci conferma questo retroscena?

"Sì, in passato, la Juventus si era già mostrata interessata a Dennis Praet. Era l’anno prima che arrivasse alla Sampdoria, era il 2015 e il ragazzo giocava ancora nell’Anderlecht. Mi venne risposto che era interessante in prospettiva. Ai bianconeri piace il suo profilo e su questo non ci sono dubbi".

Si ringrazia Ivan Reggiani per la cortesia e la disponibilità dimostrata.