ESCLUSIVA TJ - L'emozione di Dedominici (Pinerolo): "Ricorderò a lungo questa domenica, Juve già in condizione. Pogba impressionante, che imprevedibilità pazzesca Di Maria!"

17.07.2022 17:00 di Mirko Di Natale Twitter:    vedi letture
ESCLUSIVA TJ - L'emozione di Dedominici (Pinerolo): "Ricorderò a lungo questa domenica, Juve già in condizione. Pogba impressionante, che imprevedibilità pazzesca Di Maria!"
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

"E' stata un'emozione bellissima, perché non affronti tutti i giorni la Juventus. Avevo già affrontato la prima squadra, ma mai alla Continassa. Questa domenica la ricorderò a lungo". Pensieri e parole di Enrico Dedominici, capitano del Pinerolo neo promosso in Serie D, che questa mattina all'interno delle mura della Continassa ha sfidato la Juventus in un allenamento congiunto di due tempi da 45'. La nostra redazione lo ha contattato telefonicamente, in esclusiva, per rivivere insieme il test match e non solo:

In effetti, la Juventus non è un avversario che affronti tutti i giorni. Come è andato l'allenamento?

"Direi benissimo, anche se il risultato non è stato positivo (sorride ndr). Il nostro ritiro inizierà a fine luglio, ma ieri ci siamo ritrovati con il gruppo per fare una sgambata. Il nostro entusiasmo è cominciato dal primo momento in cui abbiamo saputo di questa occasione, è stato bellissimo poter sfidare in amichevole dei campioni che avevi visto solo in televisione. A parte gli infortunati abbiamo avuto la fortuna di incontrarli tutti, Allegri ha cambiato formazione tra il primo e il secondo tempo. Erano tutti già in grande forma e condizione".

Il match è terminato per 9-0 in favore della Juve, ma almeno siete riusciti a creare qualche azione pericolosa?

"Abbiamo fatto una partita molto difensiva, il divario è chiaramente altissimo. Il nostro scopo era di limitare il più possibile le loro azioni offensive, ma di fronte c'era una squadra di grande qualità. E' stata un'occasione importante per migliorare la nostra condizione e metter nelle gambe minuti importanti".

Lo score è stato aperto da Di Maria, quanto ti ha colpito l'argentino?

"Sì, è stato suo il gol d'apertura nella prima frazione. La Juve aveva già avuto diverse occasioni per passare in vantaggio, ma un po' per bravura e un po' per i pali colpiti da loro siamo riusciti a resistere. Di Maria è un campione straordinario, ha un'imprevedibilità pazzesca e non capisci mai dove va e cosa fa. Fai davvero fatica a capire le sue giocate. Però parlare solo di lui è molto riduttivo, onestamente mi sono concentrato su un altro reparto".

Da centrocampista e capitano del Pinerolo, non dubito quale sia il reparto su cui ti sei concentrato.

"Esatto, ho visto in azione i centrocampisti bianconeri che sono davvero incredibili. Pogba, poi, è già in forma, è molto impressionante dal vivo. E' un grande giocatore e sono convinto farà nuovamente benissimo in bianconero".

Si ringrazia Enrico Dedominici per la cortesia e la disponibilità dimostrata in occasione di questa intervista.