ESCLUSIVA TJ - Il primo allenatore di Kulusevski: "L'ho sentito dopo il Parma, era felicissimo. Dejan vero professionista, Pirlo ha un piano per lui. 2021? Spero sarà titolare"

21.12.2020 15:30 di Mirko Di Natale Twitter:    Vedi letture
ESCLUSIVA TJ - Il primo allenatore di Kulusevski: "L'ho sentito dopo il Parma, era felicissimo. Dejan vero professionista, Pirlo ha un piano per lui. 2021? Spero sarà titolare"
TuttoJuve.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

La redazione di TuttoJuve.com ha contattato telefonicamente, in esclusiva, il primo allenatore di Dejan Kulusevski ai tempi del Brommapojkarna, Andreas Engelmark, per parlare approfonditamente del talento svedese e non solo:

E come spesso accade nel calcio, arriva il gol dell'ex. Come hai giudicato la partita di Dejan contro il Parma?

"Penso che Dejan abbia disputato una bellissima prestazione. Non giocava dall'inizio da un po' di tempo, ma ha gestito bene la pressione di affrontare la sua ex squadra e quando ha avuto la possibilità è riuscito a segnare. Non poteva fare meglio di così".

Sei riuscito a scrivergli un messaggio al termine del match?

"Sì, siamo riusciti a sentirci. Era ovviamente felice, perché ha giocato bene e la Juve ha vinto. Un giocatore vuole sempre scendere in campo, ma Dejan è un vero professionista per cui ha lavorato sodo e aspettava solo la sua occasione".

Nei suoi primi tre mesi alla Juventus, cosa ti ha convinto e colpito di più di Kulu?

"È normale che stia vivendo un po' di alti e bassi, ma è riuscito comunque a giocare sia con la maglia della Juve che con quella della nazionale svedese. Ha iniziato il suo adattamento al livello più alto, a mio parere riuscirà a dimostrare la continuità che serve per essere impiegato come titolare. Ha dimostrato di avere la giusta mentalità, non è da tutti saper gestire bene le battute d'arresto".

Quindi perché ha giocato poco nell'ultimo periodo? 

"Dejan è in una rosa piena zeppa di grandi calciatori. Pirlo ha preso le sue decisioni per il bene della squadra, ovviamente Dejan ha sempre voglia di giocare ma penso che nel corso della stagione avrà un grande impatto. E poi, a mio parere, l'allenatore ha un piano in mente sul come utilizzarlo al meglio".

Quale è stata la miglior partita e la peggior prestazione di Dejan con questa maglia?

"Bella domanda (sorride ndr), credo che tra questo spicchi il rapporto con Ronaldo che è molto positivo".

Mister Pirlo lo fa giocare dietro i due attaccanti o come esterno sinistro. Dove lo vedi meglio?

"Dejan mi piace nel ruolo di trequartista dietro le due punte, esprime al meglio il suo potenziale. Spero nel 2021 potrà essere titolare e avere un grande impatto all'Europeo".

Si ringrazia Andreas Engelmark per la cortesia e la disponibilità dimostrata in occasione di questa intervista.