ESCLUSIVA TJ - Giada Di Camillo: "Sarà sfida tra Juventus e Fiorentina per il campionato. Le ragazze bianconere stanno facendo bene, Bonansea..."

) Juventus momento squadra
2) chi vedi in lotta per la vittoria campionato
3) in nazionale le donne della Juve
4) bonansea in gol
5) da donna e da giocatrice come valuti parole Collovati
01.03.2019 15:30 di Rosa Doro Twitter:    Vedi letture
Fonte: Intervista di Raffaella Bon
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
ESCLUSIVA TJ - Giada Di Camillo: "Sarà sfida tra Juventus e Fiorentina per il campionato. Le ragazze bianconere stanno facendo bene, Bonansea..."

La giocatrice del Chieti Femminile, Giada Di Camillo, sorella di Giulia, ha detto la sua sulla Juventus Women e sul campionato in generale ai microfoni di Tuttojuve.com:

Come giudichi il momento delle Juventus Women?
"La Juve sta facendo bene sotto il profilo dei punti e del gioco. Il primato bianconero non è altro che il risultato di organizzazione, compattezza, convinzione e concretezza assoluta. Ultimamente è arrivata la vittoria contro il Milan in campionato che ha permesso di consolidare il primato, oltre che la qualificazione in semifinale di Coppa Italia contro il Tavagnacco (battuto sia all'andata che al ritorno)"£.

Quali sono le tue sensazioni sulla lotta Scudetto?
"Io penso che fino alla fine sarà un bellissimo duello tra Juventus e Fiorentina. Hanno ancora lo scontro diretto da giocare. Match che mi auguro si giochi allo Juventus Stadium come è stato ipotizzato. Lo scontro diretto sarà l'ennesima bella vetrina per questo campionato di serie A. Ma a parte questa partita, sicuramente importante, sarà la continuità fini alla fine a fare la differenza".

Le bianconere sono fondamentali anche in chiave Nazionale.
"Boattin, Gama, Salvai, Giuliani, Girelli, Bonansea, Galli, Cernoia: sette calciatrici della Juventus che fanno bene alla Nazionale, che giocando di più o di meno dimostrano sempre di vestire meritatamente la maglia azzurra. Nella partita contro il Messico nella Cyprus Cup, l'Italia ha dimostrato di essere forte, di avere un'idea ben chiara guidata dal ct Bertolini. A me questa Italia piace e mi auguro che in Francia riesca a togliersi parecchie soddisfazioni e ci faccia gioire come speriamo".

Bonansea straripante. Concordi?
"Bonansea è tra le giocatrici più forti che io conosca. Completa, brillante, cuore e polmoni, cinica e concreta sotto porta. È una giocatrice che ho visto crescere anno dopo anno. Fornisce assist importanti e realizza reti pesanti. Dà sempre e immancabilmente il proprio contributo in campo. Proprio nella partita contro il Milan, passo fondamentale per la squadra, ha portato la sua Juventus alla vittoria con una sua personale doppietta. Se posso fare un pronostico penso che la classifica cannonieri la vincerà Giacinti ma non staccando di troppo Bonansea che sicuramente salirà sul podio delle prime tre".

Chiudiamo col caso Collovati.
"Siamo in un Paese libero, dove ognuno può liberamente dire la sua e dove liberamente, allo stesso tempo, paga le conseguenze di quello che dice. Io molto semplicemente penso che la competenza non abbia differenza di genere. Ci sono uomini e donne più o meno competenti in diversi ambiti. Io ho un patentino Uefa C per allenare il settore giovanile che non tutti gli uomini hanno. Magari ci sono uomini che cucinano molto meglio di me, ma ben venga. Spero sia davvero l'ultima frase stonata che sentiamo sul binomio donna-calcio.