ESCLUSIVA TJ - Gennaro Iezzo: "Juve un passo avanti rispetto alle altre, ma il Napoli è l'unica che può darle fastidio. In Italia fai fatica anche se ti chiami Ronaldo"

29.09.2018 15:25 di Redazione TuttoJuve Twitter:   articolo letto 5315 volte
Fonte: Intervista di Raffaella Bon
© foto di Federico De Luca
ESCLUSIVA TJ - Gennaro Iezzo: "Juve un passo avanti rispetto alle altre, ma il Napoli è l'unica che può darle fastidio. In Italia fai fatica anche se ti chiami Ronaldo"

Ad una manciata di ore da Juventus-Napoli, la redazione di Tuttojuve.com ha contattato l'ex portiere azzurro, Gennaro Iezzo:

Che gara vedremo oggi pomeriggio?
"Che partita sarà Juventus-Napoli è tutto da scoprire. Da un lato c'è la Juventus che ha vinto sempre negli ultimi anni e con l'arrivo di Ronaldo penso sia diventata molto competitiva anche per la Champions League. Dall'altro lato c'è il Napoli che dopo l'addio di Sarri e l'arrivo di Ancelotti, era avvolto da una certa perplessità. Le ultime due gare, però, hanno fatto vedere un Napoli diverso, che ha fatto partite straordinarie, spettacolari e si è già vista la mano dell'allenatore. Questo fa ben sperare per il futuro di questa squadra".

Vedi differenze rispetto alla passata stagione?
"L'anno scorso abbiamo visto la Juventus che all'andata ha fatto la sua solita partita portando a casa anche la vittoria. Nella gara di ritorno, il Napoli meritava di vincere e ha vinto la gara con un gran goil di Koulibaly. Adesso è presto per fare dei raffronti con la passata stagione".

Ronaldo farà la differenza?
"Ronaldo può fare la differenza in tutto il mondo, in qualsiasi nazione. Però in queste prime uscite di quest'anno abbiamo visto come è difficile giocare in Italia, perchè c'è molto tatticismo, le squadre sono molto preparate, gli allenatori sono bravi, e sta trovando qualche difficoltà. Anche se ti chiami Ronaldo, in Italia si fa fatica".

Era la partita di Gonzalo Higuain...
"L'anno scorso Higuain non è che abbia brillato nella Juventus, credo sia passato nel dimenticatoio dopo un secondo".

Ci saranno gli uomini chiave?
"A giudicare dalle ultime partite, vedo Insigne che potrebbe risolvere la partita per il Napoli. Dall'altra parte Ronaldo ovviamente c'è Ronaldo che può essere decisivo in qualsiasi gara".

Vedi un'anti-Juve?
"Credo che la Juventus sia un passo avanti rispetto a tutte le altre. L'antagonista che potrebbe darle più fastidio è il Napoli. L'Inter che ha fatto acquisti importanti sta facendo grande fatica a vincere; anche nelle ultime partite è riuscita a vincere con un pizzico di fortuna, che sicuramente non deve mai mancare nel calcio, ma è una squadra che comunque non sta esprimendo un gran gioco. la Roma la stessa cosa, squadre in difficoltà che non stanno danno l'impressione di solidità. Il Napoli, invece, negli ultimi tempi è in crescita. E allora io dico Napoli".