ESCLUSIVA TJ - Emiliano Bonazzoli: "Juve Women, occhio all'ex Bragonzi contro il Verona". E aggiunge: "Glionna e Cantore? Quasi pronte per il club bianconero"

24.01.2021 10:00 di Luca Cavallero   Vedi letture
ESCLUSIVA TJ - Emiliano Bonazzoli: "Juve Women, occhio all'ex Bragonzi contro il Verona". E aggiunge: "Glionna e Cantore? Quasi pronte per il club bianconero"
TuttoJuve.com

Riguardo all'imminente match tra Juventus Women e Verona Femminile, la redazione di TuttoJuve.com ha intervistato in esclusiva Emiliano Bonazzoli, tecnico delle venete nel 2019-2020.

L'ex calciatore - tra le varie - della Sampdoria è attualmente collaboratore tecnico presso il Renate.

Che tipo di partita ti aspetti?

"La Juventus resta la squadra da battere: questo è fuori dubbio. E' la squadra che vince e che domina. Conosco coach Rita Guarino: stiamo facendo il corso insieme. Parlare di calcio con lei offre sempre grandi spunti".

Hai parlato implicitamente di gap tra la Juventus e le altre tra le righe. Nell'ambito del calcio femminile si parla egregiamente della piazza di Verona, come società che - potenzialmente - potrebbe emularne il percorso. Tu sei stato loro tesserato: dal tuo punto di vista è una narrazione veritiera?

"Sì, certo: al Verona stanno lavorando molto bene, soprattutto a livello di Serttore Giovanile. Il gap con la Juve però resta. Per colmarlo occorre, per qualsiasi squadra, una graduale programmazione".

Passando al match nello specifico: sotto quali aspetti il Verona può mettere in difficoltà la Juve a Vinovo?

"Con una delle ex: Bragonzi. L'ho vista particolarmente in auge. Sta segnando molto: può crescere ancora. La Juve dovrà guardarsi con molta attenzione da lei".

A proposito di bianconera in prestito: la scorsa stagione hai allenato Glionna, attualmente all'Empoli. Dal tuo punto di vista ha ancora ulteriori margini di miglioramento?

"Benedetta ha grandissime doti: è giovane, sta facendo grandi cose. Secondo me deve solo crescere ancora lievemente sotto l'aspetto della tenuta mentale, che è il segreto della continuità".

Ha le carte in regola per far parte della Juventus di un futuro, magari nemmeno eccessivamente lontano nel tempo?

"Sì, certo: su questo non ho nessun dubbio".

Hai anche allenato Cantore, attualmente alla Florentia: medesimo discorso ascrivibile anche per quanto le concerne?

"Sì, certo: anche Sofia ha grandissime doti. Non ho nessun dubbio nemmeno per lei".

Si ringrazia Emiliano Bonazzoli e il Renate, in particolare nella figura del team manager e addetto stampa Fabio Mariani, per la cortesia e la disponibilità dimostrate in occasione di questa intervista.