ESCLUSIVA TJ - Angelo Alessio: "Juve favorita contro l'Atletico, serviranno i gol di Ronaldo. Sul Wanda Metropolitano e le speranze Champions..."

19.12.2018 11:31 di Mirko Di Natale Twitter:    Vedi letture
© foto di Giuseppe Celeste/Image Sport
ESCLUSIVA TJ - Angelo Alessio: "Juve favorita contro l'Atletico, serviranno i gol di Ronaldo. Sul Wanda Metropolitano e le speranze Champions..."

La redazione di Tuttojuve.com, a 48 ore dal sorteggio di Nyon, ha contattato telefonicamente, in esclusiva, l'ex calciatore e allenatore bianconero, Angelo Alessio, per parlare della sfida con l'Atletico Madrid:

Come giudichi l'accoppiamento tra Juventus e Atletico Madrid? Secondo te quale è l'aspetto e i giocatori da temere di più degli spagnoli? 

"Sfida avvincente tra due squadre che sono state grandi protagoniste della Champions League di questi anni. L'Atletico Madrid è una squadra solida, compatta e difficile da affrontare. Non lascia molti spazi e dispone in rosa di ottimi giocatori come Griezmann, Diego Costa, Saul e Godin". 

Chi è la favorita per il passaggio del turno? Può essere rilevante, secondo te, giocare la seconda in casa? 

"La Juventus è la favorita al passaggio del turno, poiché possiede la giusta esperienza e la rabbia agonistica che serve in queste occasioni. È importante giocare la seconda in casa, ma non e' rilevante". 

In genere dagli ottavi in poi per Ronaldo inizia un'altra competizione. Credi sarà così? 

""Penso di sì, Cristiano Ronaldo tiene molto a questa competizione e alla Juventus occorrono i suoi gol per poterla vincere". 

Con il Chelsea hai già affrontato l'Atletico al Wanda. Che stadio è? Riesci a descriverlo? 

"Il Wanda Metropolitano e' un impianto inaugurato di recente da oltre 60000 posti. La tifoseria e' molto passionale e vicina alla squadra". 

Dovesse superare i vincitori dell'Europa League, quante speranze potrebbe avere la Juve di vittoria finale?

""Il passaggio del turno darebbe più forza ed entusiasmo, ma non bisogna perdere di vista l'obiettivo perché è molto importante restare con i piedi per terra".

Si ringrazia Angelo Alessio per la consueta disponibilità dimostrata in occasione di questa intervista.