ESCLUSIVA TJ - Angelo Alessio: "Allegri garanzia, Locatelli funzionale al suo gioco. Pogba? Non se lo può permettere nessuno in Italia. Su CR7 e l'Indonesia..."

30.06.2021 11:30 di Mirko Di Natale Twitter:    vedi letture
ESCLUSIVA TJ - Angelo Alessio: "Allegri garanzia, Locatelli funzionale al suo gioco. Pogba? Non se lo può permettere nessuno in Italia. Su CR7 e l'Indonesia..."
TuttoJuve.com
© foto di Giuseppe Celeste/Image Sport

La redazione di TuttoJuve.com ha contattato telefonicamente, in esclusiva, l'ex calciatore ed allenatore bianconero, Angelo Alessio, per parlare della sua nuova avventura in Indonesia e non solo:

Dopo le esperienze in Inghilterra e Scozia, al tuo curriculum si aggiunge l'Indonesia. Che cosa ti ha spinto ad accettare la panchina del Persija?

"Ad esser sincero stavo cercando una panchina in Italia, ma non ho avuto fortuna. Poi è arrivata la possibilità di allenare il Persija Jakarta in Indonesia, l'entusiasmo dei tifosi e la volontà del club di lottare per vincere il campionato mi hanno convinto. E ora sono finalmente qui".

L'Indonesia è una realtà molto diversa da quelle in cui hai allenato fino ad ora, quali sono le prime impressioni e che cosa ti sta piacendo di più? Penso poi che Marco Motta ti potrà aiutare molto sotto questo punto di vista.

"Sì, Marco mi sta aiutando moltissimo. Ci stiamo preparando per il campionato che proprio ieri sera è stato posticipato ad altra data per il 'Covid-19', ciò che mi sta piacendo di più è la disponibilità dei giocatori a fare allenamenti diversi da come erano abituati. L'obiettivo è di vincere il campionato".

Passando alla Juve, club al quale sarai sempre legato, come la vedi col ritorno di Allegri? Con l'Inter senza più Antonio e le altre big che non si stanno muovendo, i bianconeri sono già i favoriti per provare a rivincere il campionato?

"Allegri è una garanzia, ma vincere non è mai semplice. La Juventus è sempre una delle favorite per lo scudetto, a mio giudizio con tre acquisti mirati sarà altamente competitiva".

Locatelli, a centrocampo, è il colpo giusto per far fare il salto di qualità al reparto? Ti piace come giocatore?

"Locatelli è un giocatore che mi piace, ha fatto una crescita esponenziale nell'ultimo anno. Spero che sia funzionale al gioco che ha in mente Allegri".

Il sogno però si chiama sempre Paul Pogba, lo rivedremo mai in Italia? Che ne pensi?

"Paul è unico, non credo possa tornare nel nostro campionato. Il suo ingaggio, purtroppo, non puo' permetterselo nessuna squadra in Italia".

In casa Juve tiene banco la vicenda Ronaldo: meglio tenerlo oppure sostituirlo con un giovane di prospettiva?

"Ronaldo è un giocatore straordinario che ha realizzato tantissimi gol, ma il costo che la Juventus deve sostenere non è piu sostenibile".

Infine una battuta sull'Europeo, l'Italia affronterà il Belgio che ha già battuto nel 2016. Quante chance abbiamo a tuo parere di superare i forti belgi e di provare a giocarci il titolo?

"Il Belgio è ormai da qualche anno che è ai vertici del calcio mondiale, credo siano preoccupati del fatto che dovranno affrontarci anche perché sono consapevoli del fatto che sarà dura batterci. Le chance di vincere sono tante perche' abbiamo qualità tecniche importanti nella squadra e un'organizzazione di gioco allo stesso livello. Speriamo finisca come nel 2016 (sorride ndr)".

Si ringrazia Angelo Alessio per la cortesia e la disponibilità dimostrata in occasione di questa intervista.