La calda estate di Dybala. Futuro simbolo della Juventus o ipotesi cessione

12.08.2020 18:00 di Quintiliano Giampietro   Vedi letture
© foto di Image Sport
La calda estate di Dybala. Futuro simbolo della Juventus o ipotesi cessione

"Dybala non si tocca". Se venisse indetto un referendum tra i tifosi non ci sarebbero dubbi: il matrimonio tra l'argentino e la Juventus deve proseguire. Sui social il popolo bianconero ha espresso con decisione il suo pensiero dopo aver letto che la Joya non sarebbe incedibile difronte ad un'offerta intorno ai 100 milioni. Si profila un'altra estate rovente attorno al numero 10 dopo quella dello scorso anno in cui sembrava vicino all'addio, accostato al Manchester United e al Tottenham, salvo poi ribadire il suo amore per la Vecchia Signora. Il Covid ha inflitto un colpo pesante al bilancio dei club e il mercato subira' un ridimensionamento inevitabile. Mettere a segno grandi colpi sarà complicato, a meno che non si venda un pezzo pregiato. Ronaldo è stato definito da Andrea Agnelli un pilastro (non solo sotto il profilo tecnico), De Ligt è intoccabile, l'altro nome eccellente con cui rimpinguare le casse è proprio quello di Dybala.

Il rinnovo contrattuale attualmente è in fase di stallo. Dopo le vacanze la trattativa ripartira' dalla distanza partorita dai primi contatti: il giocatore chiede 15 milioni netti l'anno, la Juventus non andrebbe oltre i 10. Possibile una via dimesso, con prolungamento fino al 2025. In sintesi, Dybala diventerebbe in futuro simbolo e con molta probabilità capitano della Juventus. Malgrado il divario tra le parti, fino a qualche settimana fa la firma sembrava imminente, dando per scontata la conferma di Sarri. L'ex tecnico bianconero ha fatto vivere a Dybala la migliore stagione delle 5 finora trascorse a Torino, riavvicinandolo alla porta dopo che Allegri ne aveva arretrato il raggio d'azione. Il bilancio è di 11 gol e altrettanti assist in campionato, 6 il totale delle altre reti, equamente divise tra Champions League e Coppa Italia.

Il campione sudamericano è stato più continuo rispetto al suo trend storico, tanto da essere eletto miglior giocatore della Serie A. Numeri e premi a parte, Dybala ha fatto un salto di qualità sotto il profilo caratteriale, dopo che l'anno scorso forse ha sofferto l'arrivo e il carisma di Ronaldo. In questa stagione tra i due si è creato il feeling giusto, a dispetto di chi li riteneva incompatibili. "Siamo sicuri che Paulo sarà il futuro della Juve". Queste le parole pronunciate da Paratici un mese fa. Qualcosa però è cambiato e dopo la Champions League le big d'Europa potrebbero dare l'assalto al gioiello della Juventus.