DA ZERO A DIECI - ZERO DA SEGNALARE, CHE DIECI!

03.10.2018 13:00 di Massimo Pavan Twitter:   articolo letto 14131 volte
© foto di www.imagephotoagency.it
DA ZERO A DIECI - ZERO DA SEGNALARE, CHE DIECI!

La Juventus non si ferma e contro lo Young Boys mette in scena una prestazione di alto profilo almeno qualitativamente anche se quantitativamente, forse, si poteva fare qualcosa di più. Ci ha pensato Dybala a mettere tutti in riga.

ZERO - come i gol incassati, secondo clean sheet stagionale e per Szczesny pochi problemi e preoccupazioni.

UNO - come le giornate di squalifica alla curva sud. I cori li fanno solo i tifosi della Juventus? Perché non c’è pari trattamento in tutte le squadre? 

DUE - come i punti guadagnati sullo United. La Juventus ora si giocherà una bella fetta di qualificazione nella prossima sfida con gli inglesi, una vittoria vorrebbe dire qualificazione quasi certa. 

TRE - troppo facile, come l’hat trick di Paulo Dybala. La Joya si porta a casa il pallone. 

QUATTRO - alla difesa dello Young Boys. Pronti via e si perde Dybala, poco reattiva sul tiro di Matuidi respinto e concede poi almeno altre cinque o sei situazioni. 

CINQUE - all’arbitro Karasev. Si perde un rigore macroscopico, altre due o tre valutazioni non proprio ideali.

SEI - come i gol che voleva Massimiliano Allegri, il mister voleva la goleada, come la Roma, più della Roma. Quando puoi fare sei gol li devi fare.

SETTE - alla difesa. Poco impegnata ma il trio Benatia-Bonuccci-Barzagli, una vera e propria B-B-B, funziona bene. Tutti e tre annullano gli svizzeri. Bonucci lancia ed imposta, Barzagli impera a destra, Benatia a sinistra. Da loro non si passa.

OTTO - a Bernardeschi. Si mangia qualche gol e fa arrabbiare Allegri, non sceglie sempre la cosa ottimale, ma e’ in grande spolvero e corre per tre.

NOVE - a Massimiliano Allegri.Perfetto nelle scelte, nelle rotazioni, stanno giocando tutti e stanno facendo bene. Ieri erano fuori Ronaldo, Cancelo, all’inizio Khedira, Douglas Costa e Chiellini. Dobbiamo dire altro?

DIECI - a Paulo Dybala, prestazione da dieci, manca solo la lode perché si ferma al palo il quarto gol. Gioca non solo da attaccante ma a tutto campo, questo il Dybala che vorremmo vedere sempre e comunque, punto di partenza per arrivare a fare acida meglio.

@pavanmassimo clicca sulla foto e segui Massimo su twitter per essere sempre aggiornato su tuttojuve e su quanto accade nel mondo zebrato