Zazzaroni: "Juve, Morata un rattoppo. Sul caso Suarez...."

24.09.2020 16:40 di Giovanni Spinazzola Twitter:    Vedi letture
Zazzaroni: "Juve, Morata un rattoppo. Sul caso Suarez...."

Il Direttore del Corriere dello Sport Ivan Zazzaroni, ai microfoni di Radio Sportiva, ha parlato anche di Luis Suarez. 

"Roma-Dzeko? Non è ancora tutto come prima, ma... è un dipendente, che lo scorso anno ha avuto un notevolissimo aumento di contratto. Dzeko si è presentato dicendo che aveva un'offerta della Juventus, era ed è ancora molto motivato ad andarsene anche se non ci sono i tempi. Ha un contratto e lo deve onorare.

Morata-Juventus? È un rattoppo, l'obiettivo numero uno di Pirlo era Dzeko, poi è diventato Suarez, quindi un sondaggio per Lacazette e Giroud, infine lo spagnolo, che intendiamoci è un buon giocatore.

Suarez? Lui e la Juventus avevano interesse ad accelerare le pratiche per fargli ottenere la cittadinanza italiana. Qualcuno sicuramente della Juventus ha fatto la richiesta per accelerare, a Perugia qualcuno leggermente juventino e qualcun'altro affascinato hanno fatto una roba di una volgarità senza precedenti. Non c'è corruzione perché non c'è passaggio di denaro. Ci sono due cose paradossali: la prima è che è una cazzata ignobile accelerare le pratiche e entrare in un ginepraio folle; la seconda è che Suarez sostiene l'esame quando la Juventus non vuole più. È stata una roba quasi amatoriale, operazione sbagliata fin dall'inizio che comporta un danno d'immagine senza precedenti.

Inter? Non mi sembra una rivoluzione, ma prendere giocatori pronti subito per vincere. Però quando si romperà il rapporto con Conte un domani resteranno solo giocatori in là con gli anni".