VLAHOVIC a DAZN: "Sensazione incredibile giocare con Di Maria, lo ringrazio per l'assist. Ho lavorato tutta l'estate, ma non sono ancora al 100%. Rinuncerei a titolo capocannoniere per Scudetto"

15.08.2022 23:00 di Redazione TuttoJuve Twitter:    vedi letture
VLAHOVIC a DAZN: "Sensazione incredibile giocare con Di Maria,  lo ringrazio per l'assist. Ho lavorato tutta l'estate, ma non sono ancora al 100%. Rinuncerei a titolo capocannoniere per Scudetto"
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Dusan Vlahovic ha parlato ai microfoni di Dazn dopo la gara vinta contro il Sassuolo:

Hai lavorato tutta l'estate per arrivare perfetto a questa serata?
"Sì, ho lavorato tutta l'estate sì, non sono ancora al 100% perchè ho avuto questo problema non semplice, è stato abbastanza difficile per me recuperare, non sono ancora al 100%, questa è la seconda partita da 90 minuti da quando abbiamo finito il campionato, in gare ufficiali. Ho fato 90 minuti con l'Atletico, ma non sono ancora al 100%, sto lavorando per tornare al 100%, per essere a disposizione della squadra e centrare nuove vittorie".

Indicavi gli occhi dopo il primo gol. Per chi era quell'esultanza? Cosa vuol dire?
"Per un mio amico  che mi ha aiutato tanto, che sta con me. Anche per la mia famiglia che è venuta a vedere la partita".

Che effetto ti fa giocare con un giocatore come Di Maria?
"E' veramente una sensazione incredibile, è un grandissimo piacere giocare con campioni così. Lo ringrazio giustamente per l'assist, sono molto contento e spero di riceverne anche altri, e di darne anche altri. Penso che funzioneremo bene insieme, però l'importante è mettersi a disposizione della squadra, soprattutto che la squadra vinca, poi i singoli vengono da fuori. Ma avete visto che partita ha fatto, straordinaria, giustamente si è meritato gli applausi da parte di tutti, anche dei suoi compagni".

Come ti stai trovando con Kostic?
"Mi sto trovando bene, certo che lo conosco, giochiamo insieme in nazionale, è sempre bello avere qualcuno del tuo Paese con cui parlare con la tua lingua. Però mi sto trovando bene con tutti i compagni. Siamo una bella squadra, abbiamo creato un bell'ambiente nello spogliatoio che è una delle cose fondamentali per arrivare agli obiettivi. Questo è solo l'inizio, avevamo l'obiettivo di partire con una vittoria, l'abbiamo ottenuta, ora andiamo avanti con la calma, però consapevoli delle nostr forze, tutti insieme, andiamo avanti".

Allegri non ti vorrebbe capocannoniere perchè chi vince la classifica marcatori non conquista lo Scudetto. 
"Ho già risposto a questa domanda, dico che la squadra viene prima di tutto, giustamente non mi lamentarei se la Juventus vincesse lo Scudetto e io non vincesse la classifica marcatori. Qui alla fine l'unica cosa che conta è la squadra, io sarò contento se vinciamo lo Scudetto. Se devo rinunciare a una cosa, rinuncerei al titolo di capocannoniere e prenderei lo Scudetto. Per questo stiamo lavorando, e stasera non avrei segnato se non avessi avuto il supporto della squadra". 
 

IN AGGIORNAMENTO