Veltroni: "Sarri scelta coraggiosa della Juventus. I tifosi non dovranno avere fretta e dovranno dimenticare il passato"

18.06.2019 13:30 di Rosa Doro Twitter:    Vedi letture
Veltroni: "Sarri scelta coraggiosa della Juventus. I tifosi non dovranno avere fretta e dovranno dimenticare il passato"

Nel suo pezzo su La Gazzetta dello Sport, Walter Veltroni ha parlato della scelta della Juventus si sostituire Allegri con Maurizio Sarri dando il via ad una vera e propria rivoluzione: "La Juventus ha compiuto una scelta difficile e coraggiosa. E’ passata da un grande allenatore come Allegri — che ha vinto tutto il vincibile, salvo la Champions sfiorata due volte — a Maurizio Sarri, che coltiva una diversa idea di gioco. Sarri è un caso interessante. Il suo percorso assomiglia a quello di Arrigo Sacchi. Ha fatto bene all’Empoli, bene al Napoli, benissimo al Chelsea dove, al primo anno, ha vinto l’Europa League. Io confesso di amare il calcio che punta al risultato, di non essere un patito dei manierismi estetizzanti, di essere convinto che il calcio sia più arte che scienza, anche se della scienza ha bisogno. Però sono curioso, molto curioso, di vedere come Sarri si adatterà alla Juve e come la squadra passerà ad un gioco così diverso da quello precedente. I tifosi non dovranno avere fretta e capire che ci vorrà un adattamento. Ma la società, dal canto suo, sa benissimo che Allegri ha centrato risultati, negli ultimi anni, avendo evidenti problemi nella zona decisiva, il centrocampo. Per tutti inizia un tempo nuovo. Sarri, uomo intelligente, sa bene che, senza cambiare se stesso, dovrà entrare in un contesto nuovo in cui le parole, i gesti, le forme pesano. I tifosi dovranno dimenticare il passato che, in tutti, lascia strascichi inutili. E’ strano, e per me bello, che Conte sia all’Inter e Sarri alla Juve".