Tonali a Sportweek: "Sono pronto"

06.06.2020 16:30 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Tonali a Sportweek: "Sono pronto"

A Sportweek il centrocampista del Brescia, Sandro Tonali, ha parlato anche della ripresa del campionato: "Ci sono i requisiti sanitari per ricominciare. Con il senso di responsabilità di ciascuno e i giusti accordi, si può riprendere. Un po' di preoccupazione resterà per chissà quanto tempo. L'adrenalina del campo fa comunque dimenticare tutto. In ogni caso prima o poi bisogna ricominciare: io sono pronto".

“La mettiamo che, esagerando, Pirlo mi ha già dato ragione: non ci somigliamo. Ma da qui a dire che io sia un giocatore più completo di lui… Quando qui miei amici mi hanno girato sul cellulare la diretta Instagram nella quale si esprimeva così, ci sono rimasto. E ancora adesso sono senza parole. Posso solo rispondergli con un “grazie””.

Tonali in cosa potrebbe essere simile a Pirlo.

“Preferisco dire cosa mi piacerebbe prendergli: il lancio profondo, preciso al millimetro. Oggi riesco meglio nel gioco corto. Che, in verità, mi viene anche più naturale rispetto al “lungo. Quando hai tre anni in più da bambini la differenza si vede: sei più coordinato. Enrico era un attaccante con tanti gol nei piedi, ma nel calcio devi avere la testa giusta. Mio fratello non ce l’aveva. Ora è lui che segue me. Mi sta vicino, mi consiglia. Il Lombardia Uno era affiliato al Milan. Ogni due o tre mesi cinque o sei bambini venivano chiamati al Vismara, dove si allenavano i giovani del club. Non posso dire che mi abbiano scartato: non mi hanno proprio preso in considerazione. Forse ero troppo piccolo”.