Tommasi: "Eliminazione Juve figlia della sorpresa Ajax, dispiace: avevano le carte in regola per essere competitivi"

'Campionato olandese non è più competitivo, pesano infortuni'
18.04.2019 14:43 di Rosa Doro Twitter:    Vedi letture
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA

(ANSA) - MILANO, 18 APR - "La sconfitta della Juve è figlia della sorpresa Ajax. Non ho altre spiegazioni, perché gli olandesi arrivavano alla sfida con sei o sette partite in più in Champions e da un campionato che sicuramente non è ai livelli di quello italiano come competitività". Il presidente dell'Aic, Damiano Tommasi, commenta così l'eliminazione della Juventus dalla Champions, secondo molti favorita da un campionato poco competitivo. "Sicuramente le assenze, sia all'andata che al ritorno, - aggiunge - hanno pesato più del dovuto per la Juve. Dispiace perché, dopo l'impresa contro l'Atletico Madrid, avevano le carte in regola per essere competitivi".