Tacchinardi: "La A riparte con il botto. Juve, Atalanta è peggior avversario"

19.11.2019 18:50 di Giovanni Spinazzola Twitter:    Vedi letture
Tacchinardi: "La A riparte con il botto. Juve, Atalanta è peggior avversario"

Alessio Tacchinardi, ex calciatore della Juve ed ex allenatore del Crema, dimessosi pochi giorni fa, ha parlato ai microfoni di Radio Sportiva.

"Si riparte col botto perché dopo una grande prestazione della nazionale torna la Serie A con una super sfida di alta classifica: vedremo se la Juventus riuscirà a essere ancora così forte perché affronta la peggior squadra possibile, l'Atalanta".

"Il segreto dell'Atalanta è non fare sentire i giovani arrivati: a Bergamo si pensa molto a lavorare, quando giochi in società come Atalanta e Juventus c'è tanta sostanza e poco cinema".

"A Bergamo puoi arrivare ad alti livelli, se sei bravo ti buttano dentro e hanno dei valori importanti. Percassi è una persona ambiziosa e c'è anche un grande allenatore come Gasperini che incastra bene i giovani in un sistema di gioco di alto livello".

"Tonali mi entusiasma, di lui mi colpisce la personalità: gli piace molto la giocata in verticale, quindi mi rivedo molto in lui e sono contento che Mancini lo stia lanciando".

"Mi piace che questi giovani siano sfrontati e abbiano tanta voglia di arrivare: Tonali non è un Pirlo, non ha quella classe immensa anche perché è difficile, ma ha tante belle giocate anche in ruolo non suo come quello di interno".