Stadi sempre più vuoti. La Juve richiama i tifosi avversari!

23.12.2014 18:45 di Giovanni Spinazzola  articolo letto 7569 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Stadi sempre più vuoti. La Juve richiama i tifosi avversari!

Gli italiani si sono disamorati dello stadio. Le presenze allo stadio, infatti, sono drasticamente calate rispetto agli anni scorsi come rivela il report dell'Osservatorio Calcio Italiano elaborato sui dati di Stadiapostcards. Dopo le prime 16 giornate di campionato, che hanno chiuso il 2014, la media degli spettatori presenti è di 22.051, in calo del 6.1% rispetto all'anno scorso di questi tempi (23.481). E' decisamente un brutto colpo per il già malato calcio italiano, che vede un -10.5% rispetto al 2012/13, -5.1% rispetto al 2011/12, e -11.4% rispetto al 2010/11. I più presenti in questo campionato, forse merito anche di Inzaghi, sono quelli del Milan, con San Siro occupato in media da 46mila spettatori ogni qualvolta giocano i rossoneri (aumento del 15,3%). Segue la Roma (40mila presenze e +0.1%) e la Juve (38mila e +0.4%). Ai piedi di un podio immaginario, troviamo la Fiorentina, con una media di 32mila spettatori (+0.9% sul 2013/14). Il calo più rilevante, invece, spetta al Napoli, con il San Paolo èpiù vuoto del 29,3% rispetto allo scorso anno, dato che spedisce gli azzurri al 7° posto in classifica (l'anno scorso i partenopei erano 2°). Calo brusco anche dell'Inter (-27.5%) mentre la Lazio si attesta su un -0,8%. La Juventus, invece, detiene un record molto curioso. E', infatti, la formazione che richiama il più alto numero di tifosi avversari allo stadio; è capitato a Bergamo, Cagliari, Verona (Chievo), Empoli, Firenze, Roma (Lazio) e Sassuolo.