Sportmediaset - Giovani al potere per la rinascita: nazionale a Caldara, Rugani e Donnarumma

 di Rosa Doro Twitter:   articolo letto 8876 volte
© foto di Imago/Image Sport
Sportmediaset - Giovani al potere per la rinascita: nazionale a Caldara, Rugani e Donnarumma

L'eliminazione dell'Italia dal Mondiale impone un cambiamento radicale per tutto il movimento calcistico. Secondo quanto sottolinea Sportmediaset sono i giovani il punto dal quale ripartire: "Nell'Italia che verrà ci sarà buona parte di quella Under 21 considerata da tutti come la migliore degli ultimi anni prima dell'Europeo di categoria chiuso in semifinale in Polonia lo scorso giugno. Una selezione esaltata, mai come prima imbottita di titolari dotati di grande tecnica, che ha deluso un po' le aspettative ma che trasudava potenziale da tutte le parti. I guanti di Buffon saranno affidati a Donnarumma, l'unico con Bernardeschi e Gagliardini ad essere considerato anche da Ventura con una certa continuità. Ma non solo. La sfida più grande del futuro calcistico italiano e del nuovo tecnico chiamato a formare una squadra con il meglio tricolore sarà quella di costruire un gruppo in grado di esaltare le qualità dei nostri giocatori migliori. Il talento di Insigne, per esempio, dovrà essere valorizzato così come quello di Belotti come centravanti. Ma il compito più difficile sarà quello di rinnovare completamente un reparto difensivo che di colpo sarà privato della BBC, dove con la prima iniziale si intende Buffon e non Bonucci, quello che probabilmente sarà il prossimo capitano azzurro. Una spina dorsale importante da trovare e consolidare, con Rugani, Caldara e Romagnoli in rampa di lancio e un attacco che, a differenza del passato, sforna più mezzepunte che altro",