Spalletti a Sky: “Una finale”

19.05.2019 23:25 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Spalletti a Sky: “Una finale”

Luciano Spalletti parla a Sky:”Abbiamo iniziato bene la partita, commettendo poi errori tecnici sulla costruzione bassa da cui è arrivato il primo gol. Dopodiché abbiamo palleggiato male, sofferto il loro pressing. Il condizionamento sulla prossima partita è fine a se stesso: a Napoli ci sta di perdere, magari non in questa maniera. Ora ci attende una finale. In questi ultimi mesi di campionato abbiamo fatto delle buone partite, nonostante qualche pareggio di troppo. Nel secondo tempo ho tentato di fare qualcosa di diverso, però poi le caratteristiche sono quelle: Lautaro e Icardi sono simili, ci è mancato un calciatore dietro la linea del pallone”.

Contro l'Empoli destino nelle vostre mani. Com'è lo stato d'animo?
"Ti metti nei miei panni e pensi a quello che devi passare durante la settimana. Però dobbiamo mantenere la lucidità di quelli che sanno valutare le cose. La squadra ha nelle mani il suo destino, i calciatori erano dispiaciuti a fine partita e consapevoli di non aver fatto una buona partita. L'Empoli verrà a giocarsela, il Milan dovrà vincere a Ferrara...".

È mancato l'apporto degli attaccanti?
"Probabilmente sì, si aggiunge anche questo alle valutazioni. È chiaro che, dopo prestazioni del genere, si trova il mancato completamento del lavoro fatto un po' ovunque".

Più facile quest'anno o un anno fa con la Lazio?
"Queste valutazioni vengono a perdersi durante la settimana. È una partita fondamentale, andremo a giocarcela con lucidità e forza. Bisogna saper reggere il peso dell'importanza della partita. Ora serve la tranquillità".