Spal, ancora Colombarini: "La Juventus ha messo i calciatori giusti. Anomalia in Seria A vedere già ora Scudetto già assegnato e una retrocessione ufficiale"

15.04.2019 22:15 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Spal, ancora Colombarini: "La Juventus ha messo i calciatori giusti. Anomalia in Seria A vedere già ora  Scudetto già assegnato e una retrocessione ufficiale"

Simone Colombarini, presidente della SPAL, è intervenuto in diretta ai nostri microfoni durante 'Calcio Napoli 24 Live', trasmissione in onda su Calcio Napoli 24 Tv. Ecco quanto evidenziato da CN24:

"Abbiamo avuto fortuna ad incontrare la Juve in questo momento di stagione, ha già lo scudetto in tasca e dopo qualche giorno avrebbe giocato il ritorno di Champions. Con il passare dei minuti abbiamo iniziato a capire che potevamo farcela a vincere la partita. La Juve non ha messo meno impegno del solito, anzi, ha messo i calciatori giusti che avrebbero potuto tirar fuori maggior impegno. I titolari magari avrebbero avuto la testa alla Champions, mentre quelli che hanno giocato erano calciatori che avrebbero dovuto dimostrare qualcosa. Anomalia in Serie A nel vedere lo scudetto praticamente assegnato e una retrocessione già ufficiale.

Napoli su Lazzari? E' un giocatore importantissimo, oggi è pronto per giocare in una squadra importante, non è stato chiuso niente con il Napoli e nessun altro. A giugno vedremo, non siamo nelle condizioni per mettere i bastoni tra le ruote a un calciatore. Da parte di Napoli e Lazio ci sono stati alcuni interessamenti. Fares è esploso nel girone di ritorno, puntevamo tanto su di lui e ha margini di crescita enormi. E' normale che anche su di lui arrivino grandi squadre. Bonifazi? Non è ancora nostro, vedremo se sarà il caso di esercitare il riscatto".