Sconcerti: "Ronaldo? L'idea della Juve è di darlo via ma nessuno lo compra. E pagarne le conseguenze sarà Dybala"

27.07.2021 15:00 di Rosa Doro Twitter:    vedi letture
Sconcerti: "Ronaldo? L'idea della Juve è di darlo via ma nessuno lo compra. E pagarne le conseguenze sarà Dybala"
TuttoJuve.com
© foto di Uefa/Image Sport

Intervistato da Calciomercato.com, Mario Sconcerti ha parlato della situazione di Cristiano Ronaldo: "E' rimasto alla Juve per convinzione o per inerzia?
"Non ho la pretesa di conoscere la verità. Ma ci sono una serie di indizi. Nell'ultima Juve di Allegri lui disse chiaramente che non si trovava bene. E lo stesso Allegri, a Forte dei Marmi, ha detto che Ronaldo si poteva tranquillamente cedere. Penso che l'idea fosse quella di darlo via, ma è vero che in questo mercato non c’è nessuno che lo compra. E poi c’è un'altra cosa. E’ conveniente per lui rimanere a Torino e il prossimo anno, dentro un nuovo mercato, si presenterà con il cartellino in mano a 37-38 anni, convinto di poter fare ancora la differenza. Incasina i piani di Allegri? Credo che Ronaldo sotto questo aspetto costituisca comunque un argomento di discussione profondo. Chiamarlo problema è sbagliato. Non è mai un problema uno che segna così tanto. Ma è vero che toglie soluzioni di gioco. Se giochi con Chiesa, Dybala, Morata e Kulisevsky hai comunque un signor attacco da 90 gol".

Sarà ancora Dybala a pagare questa sua presenza forte?
"Penso proprio di sì, anche se bisogna capire perché dal Covid Dybala non si è più ripreso. E mi spiace molto".