Sconcerti: "I tifosi della Juve attaccano Pirlo e perfino Agnelli. Che dovrebbero dire i tifosi di squadre che non vincono da anni..."

30.11.2020 13:50 di Rosa Doro Twitter:    Vedi letture
Sconcerti: "I tifosi della Juve attaccano Pirlo e perfino Agnelli. Che dovrebbero dire i tifosi di squadre che non vincono da anni..."
TuttoJuve.com

Nel suo editoriale per Calciomercato.com, Mario Sconcerti ha parlato così della Juventus dopo il pareggio di Benevento: "Anche il grande pubblico juventino in fondo è come tutti gli altri. Leggo sui social che la metà di loro ha già deciso che Pirlo non è l’uomo del destino. C’è chi ne chiede l’allontanamento e chi richiamerebbe Sarri, ancora sotto contratto. Non solo, c’è anche chi se la prende con la società che è diventata arcigna sul mercato, e nel fare i nomi si arriva a quello di Agnelli, sovrastruttura per definizione inarrivabile da cento anni di fiaba bianconera. Tutto questo dopo nove scudetti consecutivi e dopo appena nove giornate di campionato in cui la Juve è ancora imbattuta, unica squadra con il Milan. E’ serio? E’ il comportamento corretto per i tifosi della squadra che ha insegnato il calcio a tutto il paese? Che dovrebbero dire i tifosi delle altre squadre che in un secolo hanno quasi sempre subìto e perso? Si tifa per passione o per il proprio egoismo? Quando si parla di spendere soldi, ognuno parli per sé, nessuno può chiedere ad altri di spendere soldi suoi, qualunque sia la missione. E infine, cos’ha di speciale uno juventino che non arrivi dalla sua squadra? Niente. Come qualunque altro tifoso".