Sconcerti: "Convinto che l'Inter abbia offerto Lukaku al Chelsea. Quella nerazzurra è una società ipotecata. Vinto Scudetto al di sopra nettamente delle proprie possibilità"

04.08.2021 16:40 di Redazione TuttoJuve Twitter:    vedi letture
Sconcerti: "Convinto che l'Inter abbia offerto Lukaku al Chelsea. Quella nerazzurra è una società ipotecata. Vinto Scudetto al di sopra nettamente delle proprie possibilità"
TuttoJuve.com

A parlare delle ultime notizie di mercato a TMW Radio, durante Maracanà, è stato il direttore Mario Sconcerti.

Inter, ormai vicino l'addio di Lukaku:
"E' stato molto annunciato un affare del genere. Nessuno pensava che fosse finita con Hakimi. E' una società che ha perso l'allenatore poco dopo la vittoria del campionato in disaccordo con la società sugli obiettivi. Esce da un bilancio in perdita e il bisogno di denaro. Hakimi è stato venduto per pagare le spese di quest'anno. Non è rimediabile il problema dell'Inter, va venduta e credo che qualcuno si stia muovendo. Chi prende l'Inter, la pagherebbe 100 milioni in meno ora senza Lukaku. Dalla Cina non possono arrivare più soldi e quelli della cassaforte lussemburghese sono stati già utilizzati. Gli Zhang sono stati anche onesti, hanno detto tutto. Sono stati i giornali a raccontare altro. L'Inter è una società ipotecata, l'hanno data in garanzia per avere 275 mln di fondo. E' stato vinto uno Scudetto al di sopra nettamente delle proprie possibilità. Non ci si è resi conto che Zhang ha perso la sua azienda, uno degli uomini più ricchi del mondo".

Che ripercussioni ci possono essere nella squadra?
"Arrivare quarti è come aver vinto lo Scudetto. Sono stati sei mesi senza Scudetto, devono ancora riscuotere il premio Scudetto. Non c'è più niente da fare, i debiti sono fatti. Qualcuno vorrà andare via? Ma ci sono dei contratti. L'Inter non potrà pagare i debiti e dovrà essere ceduta entro il 2024. C'è un prezzo da pagare per lo Scudetto. L'Inter stessa deve essere venduta e ha già dato il 66% delle azioni a un fondo".

Comunque l'offerta per Lukaku era troppo grossa da poter essere rifiutata:
"Sono d'accordo, un'offerta così non si rifiuta. Ma all'Inter non credo se ne possa anche discutere. Io credo che sia stata l'Inter a cercare il Chelsea. Come è possibile che il figlio di Abramovic sia venuto a Milano per parlare proprio con Lukaku? E l'Inter non ha detto niente. Se ha fatto l'offerta, vuol