Sampdoria, Ferrero: "Vogliamo gli stadi aperti, non possiamo stare a chiedere l'elemosina"

28.09.2021 18:10 di Alessandra Stefanelli   vedi letture
Sampdoria, Ferrero: "Vogliamo gli stadi aperti, non possiamo stare a chiedere l'elemosina"
TuttoJuve.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Nelle ore in cui il Comitato tecnico scientifico ha dato l'ok per l'apertura degli stadi al 75% della capienza, Massimo Ferrero, presidente della Samp, ha mandato un messaggio diretto al premier Draghi per chiedergli di tornare definitivamente alla normalità per gli eventi sportivi all'aperto: "Magari non gliene frega niente, anzi gliela devo chiedere io una cosa a Draghi, a nome dei 38 milioni di tifosi italiani: non vogliamo soldi, ma di aprire gli stadi al 100%, che devono essere la casa dei tifosi per tutta la settimana - le sue parole a LA7 -. Chiedo la semplificazione delle concessioni, e la rateizzazione dell’Irpef. Se fa queste cose canto ‘c’è solo un presidente'. A Natale senza soldi si sta male, aiuta la cultura e lo sport, finora ci hai dato due fragole e un cappellino. Andiamo al cento per cento per cinema e stadi e chiudiamo la pratica. Non possiamo stare lì con la mano tesa a chiedere l’elemosina. Cosa cambia tra 80 e 100%? Il problema dei vaccini è risolto, ora fateci lavorare che non abbiamo chiesto neanche i ristori, come li ha chiamati il signor Conte".