Preziosi: "La Serie A comunque non è favorevole. Io spero che il campionato inizi e finisca regolarmente. I dati del virus aiutano"

06.06.2020 13:30 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Preziosi: "La Serie A comunque non è favorevole. Io spero che il campionato inizi e finisca regolarmente. I dati del virus aiutano"

In ESCLUSIVA a CalcioToday.it il patron del Genoa Enrico Preziosi.

Meno di due settimane e ripartirà la stagione. Soddisfatto?

“E’ giusto che si riparta in modo da spegnere tutte le polemiche”.

E’ vero che alcuni club non volevano riprendere?

“Ognuno ragionava in funzione della classifica e qualcuno avrebbe preferito fermare tutto. L’importante invece è terminare il campionato”.

Non teme che la quarantena rigida imposta dal Cts possa far bloccare di nuovo tutto?

“Questo rischio c’è. La Figc ha previsto le soluzioni alternative, piacciano o no”. 

A proposito di soluzioni alternative, piano B playoff e playout. In caso di stop, per definire la classifica si ricorrerà ad un algoritmo, ricavato in base al numero di gare giocate, al rendimento in casa e in trasferta, ai gol fatti. Lei come si pone difronte a queste possibili opzioni?

“In realtà i playoff credo fossero previsti solo nel caso in cui ci fosse meno tempo a disposizione per chiudere il campionato. Rispetto all’algoritmo, non riesco a identificarlo, spero lo spieghino nel Consiglio federale dell’8 giugno. La Serie A comunque non è favorevole. Io spero che il campionato inizi e finisca regolarmente. I dati del virus aiutano”.