Pratelli: "Centrocampo punto debole, ieri mi stavo addormentando. CR7...."

11.11.2019 18:30 di Giovanni Spinazzola Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Pratelli: "Centrocampo punto debole, ieri mi stavo addormentando. CR7...."

David Pratelli, imitatore e comico, nonché noto tifoso della Juve, ha parlato ai microfoni di Radio Sportiva del caso Ronaldo ma anche dei bianconeri.

SUL CASO-RONALDO: "Credo che sia più arrabbiato per il fatto che non riesca a rendere, che per la sostituzione. Credo che fosse arrabbiato con se stesso perché aveva fatto miracoli per scendere in campo e si è reso conto che ancora non è al top della condizione. E' un giocatore e va trattato come tutti gli altri, quindi se il club prenderà dei seri provvedimenti nei confronti del giocatore farà benissimo. Non sono d'accordo sul giustificarlo solo perché si chiama Ronaldo: se ci sono delle regola, vanno rispettate".

SUL GIOCO DI SARRI: "Nel primo tempo ieri mi stavo addormentando, quindi non è che proprio il gioco si veda. Sto notando che con sarri la Juventus quando va in vantaggio prova a raddoppiare, con Allegri gestiva più il risultato. Ma il cambiamento verso un gioco più offensivo e spettacolare ancora non si vede. Penso che questo si potrà vedere solo l'anno prossimo, se la Juve rafforzerà il centrocampo: quello è il punto debole. A parte Matuidi sono tutti lenti".