Pasculli: "Conte? Le sue dichiarazioni mi hanno sorpreso: sta facendo bene ed è arrivato secondo"

03.08.2020 22:15 di Luca Cavallero   Vedi letture
Pasculli: "Conte? Le sue dichiarazioni mi hanno sorpreso: sta facendo bene ed è arrivato secondo"

Pedro Pasculli, ex calciatore e attualmente consulente della Sambenedettese, ha commentato - ai microfoni di Tmw Radio, durante Stadio Aperto - le dichiarazioni post Atalanta di Antonio Conte.

Che ne pensa delle parole post-Bergamo del suo ex compagno di squadra Conte?

"Non riesco proprio a capire perché abbia fatto quell'attacco. Un allenatore, se deve parlare con la società, deve farlo in sede privata: che siano richieste per certi elementi o altro, la miglior cosa è organizzare una riunione con il presidente, il ds e tutti i componenti del direttivo, così da comunicare i suoi pensieri. L'Inter gli ha messo a disposizione un'ottima squadra, penso che ciò che voleva gliel'hanno preso, penso. Ogni allenatore ha delle richieste da fare, ma non serve attaccare frontalmente la società. Le sue dichiarazioni mi hanno sorpreso: sta facendo bene ed è arrivato secondo. O ci sono problemi interni che non sappiamo...".

Volendo, poi, esistono anche le dimissioni.

"Non penso che andrebbe a rinunciare al suo stipendio. Magari ci deve ancora pensare... Forse farà una dichiarazione pubblica chiedendo scusa, anche perché non so davvero cosa possa mancargli. Ora si è rotto un po' il giocattolo, almeno sembra".


Pedro Pasculli ai microfoni di Francesco Benvenuti e Niccolò Ceccarini