No della Germania alla Superlega, bordata di Seifert ad Agnelli: "Quando c'era Rummenigge ECA più affidabile"

16.05.2019 13:40 di Rosa Doro Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
No della Germania alla Superlega, bordata di Seifert ad Agnelli: "Quando c'era Rummenigge ECA più affidabile"

Dopo l'Italia e la Spagna, anche la Germania dice no alla Superlega. Christian Seifert, direttore generale della Lega Tedesca infatti ha detto: "Siamo tutti uniti, anche Bayern e Borussia Dortmund sono contrari al progetto di Super Champions, così come è stato ideato. In tutte le principali Leghe top c'è la consapevolezza che la riforma non può essere accettata. La rivoluzione dei tornei europei avrebbe conseguenze inaccettabili per i campionati nazionali in Europa e pertanto non dovrebbe essere considerata in questa forma. Non possiamo permettere che i tradizionali tornei nazionali diventino meno attraenti per milioni di persone in tutto il continente. Sono convinto che Ceferin, presidente dell'UEFA, terrà conto del valore dei singoli campionati nazionali: una modifica al sistema attuale delle coppe deve essere equo per tutte le possibili partecipanti, non soltanto per poche. Agnelli? Quando c'era Rummenigge, l'ECA era più affidabile".