Nesti: "Sconcertato da cessioni Cancelo e Spinazzola. Ci vorrà tempo per vedere la mano di Sarri"

16.08.2019 21:30 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
Nesti: "Sconcertato da cessioni Cancelo e Spinazzola. Ci vorrà tempo per vedere la mano di Sarri"

Carlo Nesti ha risposto alle domande in diretta su Radio Sportiva. Ecco le sue parole:

Sugli esuberi bianconeri: "La Juve deve operare qualche cessione e sembra che Sarri voglia tenere Khedira per eventualmente tagliare Emre Can. I riflettori sono sull'attacco: da chiarire se ci sarà sposto per Icardi e se Dybala andrà al PSG. CR7 potrebbe anche chiudere la sua carriera europea in bianconero. Immagino un epilogo 'esotico', ma sono convinto che completerà l'impegno con i bianconeri. Marchisio? Spero che possa tornare su ottimi livelli".

Sui terzini: "A destra il titolare della Juve è Danilo, che ha preso il posto di Cancelo. A sinistra c'è Alex Sandro con Cuadrado che può tornare alle origini".

Su James: "È più lontano dal Napoli ad oggi dopo le parole di Zidane. Penso che non arriverà un trequartista, ma sarà confermato Allan. In attacco mi aspetto un approccio buono di Milik in campionato: ho visto il polacco sottovalutato".

Sull'Inter: "Escludo che Icardi possa rimanere. Lukaku è un ottimo bomber, svaria tantissimo e ha grande mobilità. Ha caratteristiche diverse dall'argentino".

Sulla Juventus: "L'obiettivo della Juventus quest'anno era potenziare la difesa centrale e ci è riuscita con De Ligt. A centrocampo potremo giudicarlo solo con il rientro di Ramsey insieme a Rabiot, che già ha dato indicazioni positive. La Juventus è ancora in fieri, ci vorrà tempo per vedere la mano di Sarri. È un gioco a 2-3 tocchi e ancora non è pienamente recepito. Sono rimasto sconcertato dalle cessioni di Cancelo e Spinazzola e non ho capito quella di Kean".

Sul Toro: "Il Torino in EL è andato bene ed è ripartito dalle riconferme e da uno #Zaza in forma. Il centrocampo è di quantità e #Verdi potrebbe essere l'innesto giusto per i granata".