Nel Cagliari assenze pesanti per la sfida contro il Verona

05.12.2020 16:45 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA
© foto di ANSA
(ANSA) - CAGLIARI, 05 DIC - Manca mezza squadra al Cagliari che domani affronta il Verona al Bentegodi: ai cinque fermi per Covid (Godin, Simeone, Nandez, Pereiro e Ounas) si aggiungono per altri motivi Klavan, Pisacane e forse anche Joao Pedro. Il brasiliano è l'ultimo della lista: ha avuto un problema al ginocchio nella rifinitura. E potrebbe dare forfait. Il problema è che mancano i sostituti dei sostituti. Pereiro, trequartista come Joao Pedro, è fuori per il coronavirus. Risultato? Di Francesco sta anche pensando di cambiare modulo e di virare verso il 4-3-3. "È un'ipotesi che sto prendendo in considerazione - ha detto nella conferenza stampa della vigilia - anche se cambiare mi fa impazzire: proprio in settimana abbiamo lavorato molto sugli accorgimenti e gli errori nella gara con lo Spezia". Il caso della difesa è ancora più clamoroso. Manca Godin, si sa. E sta giocando Klavan. Ma in settimana si è fermato pure lui. Toccherebbe a Pisacane, ma ci sono problemi anche per lui: gastroenterite. E allora probabilmente giocheranno Walukiewicz e Carboni, 39 anni divisi in due. Altri difensori centrali non ce ne sono. Potrebbe essere riciclato Lykogiannis, ma il mister vuole il greco a sinistra. A centrocampo sono sicuri Rog e Marin. Ma non si sa a chi far fare il trequartista in mezzo a Faragó e Sottil e dietro Pavoletti. Ecco perché alla fine potrebbe essere inserito un altro centrocampista (Oliva o Caligara) per far fare a Faragó l'ala destra nel tridente con Sottil e Pavoletti. Su Faragó però va fatto un altro ragionamento: meglio difensore o esterno d'attacco? Di sicuro sulla destra giocheranno comunque lui e Zappa. (ANSA).