Nani: “Pirlo aveva leadership in campo come Guardiola. So che a Coverciano è stato tra i più propositivi”

10.08.2020 21:30 di Simone Dinoi Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Nani: “Pirlo aveva leadership in campo come Guardiola. So che a Coverciano è stato tra i più propositivi”

Gianluca Nani, d.s. che riportò Andrea Pirlo al Brescia nel 2001, ha parlato a Tuttomercatoweb del nuovo allenatore della Juventus: “La scelta dei bianconeri assolutamente intelligente, perché Andrea ha tutto per ricoprire il ruolo di allenatore di successo. È stato un gran giocatore ma soprattutto aveva leadership in campo, come Guardiola. Non era uno che parlava tanto ma aveva e ha carisma. Ha idee e concetti di gioco. Gli manca l'esperienza ma tanti altri big del calcio poi hanno spiccato il volo velocemente. Peraltro so che al corso di Coverciano è stato uno dei più propositivi e preparati”.

Sugli aneddoti legati a Pirlo al Brescia: “Quando lo riportammo al Brescia fu Mazzone ad impostarlo come regista. E non ho dimenticato un gran gol di Baggio a Torino contro la Juve su un perfetto lancio di Pirlo di cinquanta metri. Pareggiammo e da lì nacque la nuova grande carriera di Andrea”.