Mughini: "Da tempo non ricordo una Juve così meschina e brutta. Rabiot? Eravamo abituati a Pirlo e Vidal..."

27.02.2020 15:20 di Simone Dinoi Twitter:    Vedi letture
Mughini: "Da tempo non ricordo una Juve così meschina e brutta. Rabiot? Eravamo abituati a Pirlo e Vidal..."

Giampiero Mughini, noto tifoso della Juventus, è intervenuto ai microfoni di Radio 24: "Il possesso palla è una cavolata. Quando De Ligt la passa a Sandro, Sandro a Bonucci, Bonucci ci pensa e la dà a Cuadrado. Questo è l'anticalcio. Una Juve così meschina e brutta non la ricordo da tempo. Sbagliamo passaggi orizzontali. Rabiot? Pare che lo tenessimo d'occhio da anni, forse era il gemello. Questo prende 8 milioni all'anno. Eravamo abituati a Pirlo e Vidal, ora vediamo personaggi che soffrono e incespicano. Questo Pjanic il peggiore degli ultimi anni. Molti vorrebbero a Piazzale Loreto Sarri ma in questo momento un comandante non può far nulla. Non sono arrabbiato, sono allarmato. Ciclo finito? Gli interpreti nella Juve sono sempre quelli, con un Dybala maggiore".