Mourinho: "Ronaldo? E' un fenomeno, a livello genetico sarebbe da studiare"

12.09.2019 12:20 di Giuseppe Giannone   Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Mourinho: "Ronaldo? E' un fenomeno, a livello genetico sarebbe da studiare"

Josè Mourinho, ex tecnico, tra le altre, di Inter e Real Madrid, si sofferma, intervenuto all'emittente portoghese "11", a parlare di Cristiano Ronaldo, bomber della Juventus e della nazionale portoghese: "Quello che fa non mi sorprende. A 34 anni è un grande giocatore che milita in una squadra di grande livello, con ambizioni al top. Non mi sorprende perché, in termini genetici è un caso di studio e questo vale anche per la sua mentalità. Cristiano è un fenomeno, è uno che pensa solo a vincere e a fare ancora meglio. Per questo motivo per me non è una sorpresa ciò che fa. Penso che che quando Cristiano avrà 50 anni e la FIFA lo inviterà per una partita tra leggende lui giocherà e segnerà. Sono sicuro che sarà così".