Moggi ricorda Maradona: "Chi non conosceva l'uomo non può giudicarlo. Notizia dolorosissima"

25.11.2020 18:10 di Alessandra Stefanelli   Vedi letture
Moggi ricorda Maradona: "Chi non conosceva l'uomo non può giudicarlo. Notizia dolorosissima"
TuttoJuve.com
© foto di Stefano Porta/PhotoViews

L’ex dg della Juventus Luciano Moggi ha ricordato così Diego Armando Maradona ai microfoni di TMW nel giorno della sua morte: “Chi non conosceva l’uomo Diego non può giudicarlo - ha esordito -. Nessuno fuori da chi lo ha vissuto conosceva l’uomo, era di una disponibilità eccezionale. Aveva qualche problema che tutti conoscono ma dava tutto per gli altri. Con lui ho avuto discussioni, di tutto e di più. Ma gli volevo bene. Non conduceva una vita giusta per un atleta e spesso discutevamo. Era idolatrato dai compagni, chi lo conosceva sapeva chi era dentro. Diego era una brava persona, che aveva altri problemi che lo hanno portato in queste condizioni. Mi dispiace tantissimo. Al di là di ciò che lo aveva condotto a fare una vita sregolata era un uomo vero. Dentro di se aveva la voglia di fare tutto il possibile per lui e per il Napoli. E quella della sua morte è una notizia dolorosissima. Ho sempre cercato di stargli vicino. Ho finito di parlare poco fa - rivela l’ex dirigente di Napoli e Juventus - con il fratello Hugo, non siamo riusciti a dire mezza parola. Chi non lo conosceva dice che è morto un fuoriclasse. Chi lo conosce prova grande dolore”.