Milanese (amm. unico Triestina): "In 20mila al Rocco per la Juve: Trieste ha fame di calcio. Volevo Sarri al Varese"

17.08.2019 16:45 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Milanese (amm. unico Triestina): "In 20mila al Rocco per la Juve: Trieste ha fame di calcio. Volevo Sarri al Varese"

L'amministratore unico e responsabile dell'area tecnica della Triestina, Mauro Milanese, è intervenuto in diretta a Sportiva per presentare l'amichevole di lusso di stasera contro la Juventus.

SULL'ATTESA: "E' tutto pronto per questo grande evento per la città e la squadra. Abbiamo già venduto 15mila biglietti, penso che raggiungeremo quota 20mila, anche se sappiamo che siamo davanti a una probabile goleada e questo è normale. L'assenza di Cristiano Ronaldo non pesa, perché Trieste ha fame di calcio e l'aspettativa di tornare in Serie B".

SU SARRI: "Quando ero d.s. a Varese lo avevo anche contattato, poi lui voleva un biennale, mentre la società voleva fare un contratto annuale. Ho provato a spiegargli che valeva la pena, ma chi tirava fuori i soldi ci ha fatto andare verso un altro nome. Anche in B era uno dei pochi che faceva vedere schemi e identità di gioco ben precisi: doveva avere la chance di allenare in Serie A e lui l'ha colta al volo. Sono molto felice per lui perché vuol dire che il lavoro e la gavetta pagano".

SULLA PROMOZIONE SFUMATA: "E' passata la rabbia, ma spero che un po' di malore di pancia sia rimasto, per riprovarci con più determinazione e cattiveria. Ci riproviamo, ci sono il Vicenza e le emiliane che fanno grandi cose, quindi ogni partita sarà una battaglia. Abbiamo il dovere di riprovarci e cercheremo di farlo al massimo".

SU GRANOCHE: "L'attacco è completo, con 4 attaccanti, in modo che l'undici sia sempre all'altezza di un campionato lungo, con la dovuta qualità di chi vuol essere protagonista".