MANDRAGORA a Sportitalia: "Futuro alla Juve? Ora penso al mio percorso all'Udinese"

23.08.2019 00:45 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
MANDRAGORA a Sportitalia: "Futuro alla Juve? Ora penso al mio percorso all'Udinese"

Il centrocampista dell'Udinese, Rolando Mandragora, "controllato" dalla Juventus, ha parlato in esclusiva ai microfoni di Sportitalia. Ecco le sue parole riprese da Tuttojuve.com: 

Qual è l'obiettivo dell'Udinese? La salvezza o qualcosina in più?
"Io credo che come primo step dobbiamo raggiungere la salvezza, dopodichè possiamo pensare a qualcosina in più, ma l'obiettivo principale dell'Udinese è la salvezza. Poi penseremo di partita in partita per raggiungere degli obiettivi migliori, perchè sognare non costa nulla".

Si sta parlando molto di De Paul in chiave mercato. Il progetto dell'Udinese ruota ancora attorno all'argentino?
"Rodrigo per tutti noi è un giocatore importante, lo ha dimostrato l'anno scorso con le sue prestazioni, con i numeri che parlano chiaro. Poi le altre valutazioni non spetta a me farle. Per quanto riguarda il progetto tecnico dell'Udinese, qualora decidesse di restare qui con noi come accade in questo momento - perchè per adesso Rodrigo è un giocatore dell'Udinese -  noi saremmo felicissimi, abbiamo voglia di condividere questo percorso insieme a lui. Poi se dovesse fare un'altra scelta, gli augureremmo il meglio". 

Parlando del tuo futuro, ti rivedi un giorno con la maglia della Juventus?
"In questo momento, diciamo che non mi piace parlare molto di futuro, quindi in questo momento sono concentrato sul mio percorso all'Udinese, quindi penso a fare bene all'Udinese. Dopodichè avrò tempo per pensare al mio futuro".

Cosa ti aspetti dalla gara di domenica contro il Milan? E cosa ti aspetti dalla formazione di Giampaolo che è un tecnico che deve proporre il suo calcio in un'altra realtà?
"Sicuramente mi aspetto una partita contro un avversario di livello importante, conosciamo tutti le qualità del Milan, siamo tutti a conoscenza della squadra forte che è, conosciamo anche Giampaolo perchè fa parte del calcio italiano da un po' di tempo, l'anno scorso è stato alla Sampdoria, ha fatto un ottimo campionato, propone sempre un bel gioco, quindi sarà un piacere poter affrontare il Milan e Giampaolo, spero possano partire bene dalla seconda giornata. Noi vogliamo fare bene, abbiamo voglia di partire col piede giusto, quindi sicuramente faremo una partita con coraggio, con voglia e con determinazione davanti al nostro pubblico".