Malmo-Juventus 0-3, le pagelle dei bianconeri: Szczesny inoperoso, Morata e Alex Sandro trascinano la Signora

14.09.2021 23:10 di Alessandra Stefanelli   vedi letture
Malmo-Juventus 0-3, le pagelle dei bianconeri: Szczesny inoperoso, Morata e Alex Sandro trascinano la Signora
TuttoJuve.com
© foto di Insidefoto/Image Sport

Szczesny 6: Non la gara migliore per ritrovare le sicurezze perdute, anche perché in terra svedese non viene praticamente mai chiamato in causa. 6 politico per il portiere a cui comunque avrà fatto bene mantenere la porta inviolata una volta tanto.

Danilo 6,5: Per Allegri è una delle chiavi tattiche principali, grazie a lui è più facile passare con nonchalance dalla difesa a quattro a quella a tre. Attento su Birmancevic.

Bonucci 6.5: Nel momento più difficile deve venire fuori la leadership che al momento porta il suo nome. Dai suoi lanci nascono sempre occasioni pericolose.

De Ligt 6,5: Prova solida dopo le incertezze di inizio stagione, completa una retroguardia finalmente affidabile. Dall’88’ Rugani s.v.

Alex Sandro 7: Molto propositivo fin dalle prime battute, non è un caso che sia lui a realizzare la rete che sblocca il match.

Cuadrado 7: Allegri lo ritrova e capisce di fare molta fatica a farne a meno. Dal suo lato fa ballare non poco Rieks. Dall’84’ Kulusevski s.v.

Bentancur 6: L’uruguaiano ancora non fa vedere il vero salto di qualità. Forse è un po’ troppo frettoloso a liberarsi del pallone. Dal 67’ McKennie 6: Serviva una prova di carattere dopo l’episodio avvenuto in Nazionale. Scampolo di gara senza sbavature.

Locatelli 6: Ancora lontano dai livelli mostrati all’Europeo, mostra comunque dei buoni spunti. E porta a casa comunque una prova sufficiente all’esordio in Champions League.

Rabiot 6: Le sue prestazioni appaiono sempre alla vorrei ma non posso. Sicuramente si vedono passi in avanti, ma sarà necessario darvi continuità contro avversari più probanti.

Morata 7: La Champions è la competizione dove ha fatto vedere le cose migliori e anche stasera conferma di trovarsi a casa. Un gol importante che deve significare ripartenza per lui e per la Juve. Dal 66’ Kean 6: Segna ma l’arbitro annulla per fuorigioco. Cerca il gol in un paio di occasioni, ma senza fortuna. Per stasera va bene così.

Dybala 6,5: Scende in campo con la fascia da capitano e prova a caricarsi sulle spalle la Juve. Bravo a impegnare costantemente la difesa. Il gol arriva su rigore e per stasera va bene così. (Dall’84’ Ramsey s.v.)

Allegri 6,5: Il test non era dei più probanti, ma dopo l’inizio di campionato da incubo serviva una vittoria da cui far partire un campionato diverso. Ritrova i sudamericani e questo sicuramente incide, per il resto ci sarà tempo (non troppo, però, visto che c’è una classifica da scalare in Serie A).