LIVE TJ - PIRLO: “Importante non aver subito gol. Chiesa aveva bisogno di sbloccarsi”

02.12.2020 23:45 di Camillo Demichelis Twitter:    Vedi letture
Fonte: Inviato all'Allianz Stadium
LIVE TJ - PIRLO: “Importante non aver subito gol. Chiesa aveva bisogno di sbloccarsi”
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Andrea Pirlo ha parlato in conferenza stampa al termine della gara contro la Dynamo Kiev. Ecco le sue parole riportate da TuttoJuve.com:

In Champions siete più consapevoli? Chiesa?

"Il cambiamento tra Champions e campionato è strano, non dovrebbe essere così. In questo inizio la voglia non è stata la stessa e neanche le prestazioni. Avevamo bisogno di una prestazione di squadra soprattutto dopo Benevento. Dovevamo dare un segnale forte per poterci giocare il primo posto a Barcellona. Chiesa è forte, è stato catapultato nella Juve e quindi ci vorrà un po’ di tempo per vederlo al top. Aveva bisogno di sbloccarsi. Stasera ha fatto una grande partita".

Su Alex Sandro? Quanto peserà l'assenza di Morata?

"Alex Sandro ha fatto una grandissima partita, era difficile ritrovare questa forza e questa lucidità dopo essere stato due mesi fuori. È stato bravissimo sia in fase difensiva che offensiva, siamo contenti di aver ritrovato un grande giocatore. Morata è un giocatore importante è un peccato non averlo in queste due partite".

Quanto è stato importante non subire gol?

"È stato importante non subire gol, l’ho richiesto soprattutto nei minuti finali. Dà sicurezza e forza all’interno del gruppo".

Quanto sarà importante vincere il girone?

"Ci proveremo, non abbiamo nulla da perdere. Ci giocheremo la nostra partita, era bello giocare al Camp Nou da calciatore e sarà bellissimo farlo da allenatore. Ora pensiamo però al derby con il Torino".

Come giudica la prova di McKennie?

"Ha fatto una buona partita, ha aiutato molto sia i difensori sia in fase di ripartenza. Lui viene da un altro campionato, ha fatto qualche buona prestazione e altre meno buone. Sta però entrando pian piano nei meccanismi e sta crescendo molto".

La parata di Szczesny vi ha svegliato?

"Capita che in una partita si soffra alcuni minuti. Devi lavorare di squadra e compattarti, dei minuti un po’ di fase difensiva fatta bene ci possono stare e ci aiutano. Dobbiamo stare attenti, però tutto sommato nel resto della partita non abbiamo mai rischiato".

Dybala sta bene?

"Si sta bene, l’abbiamo preservato per la partita contro il Torino perché Morata è squalificato. Se ci fosse stato bisogno sarebbe entrato, però non abbiamo voluto rischiare".

Ronaldo ha fatto 750 gol in carriera, quanto conta la quantità di gol per un campione del genere?

"Ronaldo fa record su record, abbiamo la fortuna di godercelo. Bisogna solo fargli i complimenti e sperare che continui ad andare avanti a lungo".

Come alterna i trequartisti?

"Scegliamo in base a come spingono i terzini se abbiamo Alex Sandro che spinge allora preferiamo mettere un esterno che viene dentro il campo di piede destro a sinistra, se invece spinge Cuadrado viceversa".

Altro esordio di un giovane ci parla di questo?

"Sul 3-0 abbiamo avuto la possibilità di far esordire Dragusin siamo contenti per lui e speriamo di farne esordire altri".

Termina qui la conferenza di Andrea Pirlo